Campo di lavoro in Romania – Attività ludico-ricreative con bambini e ragazzi – 3/18 agosto

Questo campo, proposto dal circolo “Sputnik Tom” di Castel Maggiore, rappresenta un risultato particolarmente positivo per l’Arci: l’associazione partner che gestirà le attività in Romania, Curcubeu, è nata infatti dall’esperienza di un precedente campo di lavoro Arci. Al loro rientro i ragazzi che hanno partecipato al campo in Kosovo nel 2005 hanno deciso di dare un seguito concreto al loro impegno per la promozione sociale e la solidarietà internazionale.

L’associazione Curcubeu opera a Slatina, nella regione della Valacchia, dove oltre a sostenere le attività dei Servizi Sociali locali nella gestione di case-appartamento per minori orfani, ha aperto e gestisce una casa appartamento per ragazze/i maggiorenni allo scopo di accompagnarli e sostenerli fino a renderli autonomi dal punto di vista economico, professionale e personale.

Il campo si svolgerà dal 3 al 18 agosto e si articolerà in due fasi:
1- Nella prima settimana i volontari svolgeranno attività ludico ricreative con i bambini e i ragazzi cresciuti negli orfanotrofi della città di Slatina e attualmente residenti in “case-appartamento”; la caratteristica che accomuna i ragazzi che incontreremo è il disagio, spesso grave, dovuto alla situazione diffusa di povertà della realtà rumena, sommata alle specifiche difficoltà dell’abbandono da parte dei genitori.
Le attività previste sono laboratori manuali (braccialetti, traforo, collage, modellismo…), corsi brevi di ballo, lingua inglese, musica, karaté, teatro, gite, giochi all’aperto. Tutte le attività di animazione saranno pensate ed organizzate assieme ai campisti in base alle loro risorse e capacità.
2- La seconda settimana sarà dedicata al “turismo responsabile” nel Centro-Sud della Romania, attraversando i distretti e le città di Timisoara, Bucarest, Brasov e Sibiu, per conoscerle più da vicino in modo concreto e senza i filtri dei percorsi turistici commerciali. In ognuno di questi territori ci saranno incontri con alcune organizzazioni locali attive in ambito sociale, in modo da entrare in contatto con le attività e i progetti di altre realtà associative.

A Slatina i partecipanti dormiranno in una struttura attrezzata messa a disposizione da una parrocchia locale. Nelle altre città saranno alloggiati in ostelli.
Il campo è aperto alla partecipazione di 15 ragazze/i maggiorenni interessati a conoscere ed incontrare la realtà rumena e a partecipare alle attività di animazione con i bambini. Il gruppo raggiungerà la Romania in bus e sarà accompagnato da un responsabile Arci.

La quota richiesta ai volontari è di 800 euro e comprende: viaggio, vitto, alloggio, spostamenti in loco, assicurazione sanitaria. La quota non comprende il viaggio dal luogo di residenza del volontario all’aeroporto di partenza.

Condivido sui social media!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *