progetto radio comunitarie Mozambico

La provincia della Zambesia (Mozambico) è una delle più povere del paese. L’arci ha una stretta relazione con la rete di donne NAFEZA (Nucleo das Associacoes Femininas da Zambezia) che raggruppa varie associazioni di donne che lottano per i propri diritti….

Recentemente il governo mozambicano ha approvato nuove leggi sul diritto di famiglia che aboliscono la poligamia e riconoscono il ruolo delle donne nel processo di sviluppo del paese. L’Arci intende supportare il lavoro di questa rete di donne nella promozione dei diritti attraverso lo strumento delle radio comunitarie, unico vero canale di diffusione delle informazioni in quest’area.

A settembre un gruppo di volontari, insieme ad un giornalista e ad un tecnico di radio Popolare di Milano parteciperanno ad un campo di lavoro Arci per uno scambio di esperienze e conoscenze in questo ambito. Attraverso un laboratorio che metta in relazione gli operatori radiofonici dei differenti paesi, il progetto mira a rafforzare le capacità di azione e di incidenza dei partner locali nel loro lavoro quotidiano di diffusione dei diritti delle donne.

LANCIAMO UN APPELLO: tutti coloro che hanno registratori digitali e vogliano contribuire a questo progetto di solidarietà internazionale, sono pregati di inviarli a ARCS Arci Cultura e Sviluppo, Via dei Monti di Pietralata, 16 – 00157 ROMA con oggetto: MATERIALE CAMPO DI LAVORO MOZAMBICO

campidilavoro@arci.it

Condivido sui social media!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *