‘Rwanda. Istruzioni per un genocidio’: il libro di Daniele Scaglione in libreria

Rwanda. Istruzioni per un genocidio è un raro reportage dal Paese delle mille colline, capace di fare luce con grande profondità sulle cause scatenanti, sui responsabili locali e internazionali, sulle conseguenze dell’eccidio che, durante i drammatici cento giorni della primavera del 1994, costò la vita a 800.000 rwandesi, assassinati nel genocidio, programmato a tavolino, più spaventoso dalla fine della seconda guerra mondiale.

“Provate a leggere questa storia e a raccontarla perché è una grande storia. Nella geografia sproporzionata dell’Africa, racconta di un Paese piccolissimo, ha il fascino dell’esotico sconosciuto, è quasi un minuto mondo fiabesco fatto di mille colline e piccole comunità di persone che fanno tutto insieme, ma a un certo punto si trasforma in un mostro divoratore di esseri umani. Raccontate del bambino che chiede a suo padre di poterlo seguire quando tutti i giorni va a compiere il suo dovere di massacratore. Raccontate che il papà disse: “Sei troppo piccolo, non sei utile a niente” e il figlio rispose: “Ma posso almeno uccidere un bambino della mia età”…(Ascanio Celestini)

“Questo libro ripropone la stessa tensione morale, ma anche lo stesso alto modello informativo, che il giornalismo investigativo americano ha consegnato al nostro tempo di morte prossima del giornalismo”. (Mimmo Candito)

Con il patrocinio di Amnesty International, ActionAid, Associazione Medici Oculisti per l’Africa, Arci Cultura e Sviluppo, Bimbo Aquilone Onlus, Progetto Rwanda Onlus, Bene Rwanda Onlus, Associazione per i popoli minacciati.

L’autore

Daniele Scaglione è nato a Torino nel 1967. È responsabile per il campaigning di ActionAid, organizzazione non governativa che lotta contro la povertà. È stato presidente di Amnesty International dal 1997 al 2001. Laureato in fisica, ha prima lavorato in Fiat e poi nel mondo della cooperazione sociale. Ha scritto Baghdad, Kabul, Belgrado. La democrazia va alla guerra (AdnKronos 2003), Diritti in campo. Storie di calcio, libertà e diritti umani (Ega, 2004) e il romanzo Centro di permanenza temporaneo vista stadio (e/o, 2008).
Per contattarlo: daniele.scaglione@actionaid.org

Daniele Scaglione, Rwanda.Istruzioni per un genocidio, Infinito edizioni

03/09/2010

 

Condivido sui social media!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *