Lavoro dignitoso: il rapporto 2011 del Global Network

Alla vigilia della “Giornata Mondiale per il Lavoro Dignitoso” la scorsa settimana, SOLIDAR e il Global network (www.theglobalnetwork.net) hanno lanciato un nuovo rapporto che dimostra come la protezione sociale possa apportare soluzioni volte a combattere la povertà, la vulnerabilità e ineguaglianza: ma affinché ciò diventi realtà, è necessaria una società civile forte e strutturata.

Il Rapporto 2011 del Global Network “Realising decent work and social protection for all: How civil society organisations are creating change” getta una luce sul ruolo crescente che le società civili di aree quali Africa, Asia, America Latina, e Medio Oriente stanno rivestendo, rivendicando e difendendo l’applicazione del diritto alla protezione sociale per tutti i lavoratori.

Nonostante alcuni progressi registrati durante l’ultimo decennio, ancora oggi 1 miliardo e 400000 persone nel mondo vivono con meno di 1.25 dollari al giorno, mentre circa 1 miliardo e 750000 persone vivono in uno stato di povertà multi-dimensionale, con privazioni a livello di salute, di opportunità economiche e standard di vita. Al tempo stesso, circa il 75% della popolazione mondiale non ha accesso ad un sistema adeguato di protezione sociale.

Il Global Network è un’alleanza di organizzazioni e movimenti sindacali, volta a rispondere alle nuove sfide della globalizzazione all’interno della Decent Work Agenda dell’ILO(http://www.ilo.org/global/topics/decent-work/lang–en/index.htm)

E’ stata creata nel 2001 da SOLIDAR e International Federation of Workers’ Education Associations (IFWEA). Per maggiori informazioni: www.theglobalnetwork.net

Condivido sui social media!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *