Ecco tre nuovi progetti di ARCS!

Il 12 dicembre scorso il Comitato Direzionale della DGCS del Ministero Affari Esteri ha deliberato i contributi per tre progetti di ARCS. Un fatto che ha reso l’Ong davvero contenta, dopo anni anni difficili e volti alla graduale, ma decisa, cancellazione della cooperazione non governativa.

Grazie all’approvazione dei tre progetti, ARCS potrà continuare nel suo impegno volto all’affermazione della promozione sociale e dei diritti in diverse aree del mondo, rafforzando le relazioni e le progettualità già intraprese da tempo ma anche costruendone di nuove.

I progetti approvati sono:

  • Salute materno-infantile. Sala operatoria e campagne di prevenzione e sensibilizzazione in Tanzania (Regione Mara-Distretto Bunda)
  • Afghanistan: attività di formazione e di sostegno alla società civile afgana nel pro-cesso di ricostruzione e riconciliazione nazionale e per la realizzazione di una «Casa della società civile» a Kabul, quale centro culturale per lo sviluppo di rapporti tra l’Italia e l’Afghanistan
  • Supporto allo sviluppo dell’agricoltura urbana e sub urbana e di un sistema di commercializzazione nella città di Pinar del Rio (eco agricoltura ed energie rinnovabili)

Nell’area mediorientale è stato inoltre approvato dall’Unione Europea il progetto Promotion and Protection of Rights of Migrant Workers in Agricultural Sector in Jordan per la protezione dei lavoratori migranti nel settore agricolo in Giordania. Temi, quelli del lavoro dignitoso e della promozione socio-economica, da sempre a cuore dell’Ong.

Condivido sui social media!

1 Comments

  1. cristina bianchi

    Rispondi

    Salve,
    sono una asociata arci di modena e sono attiva presso uno dei circoli “idee in circolo”, associazione di promozione sociale costituita da un anno. Mi piacerebbe trascorrere alcuni mesi in un progetto di cooperazione all’estero, ed in particolare a Cuba, per affinità sui progetti e per interesse verso tale nazione.
    So che da anni ARCI collabora con Cuba su temi di cinematografia e altro, come il progetto approvato a Pinar del Rio.
    Io conto di avere 6 mesi a partire da quest’estate, che trascorrerò nell’isola. Anche se da volontaria, mi piacerebbe poter dare un senso al mio essere lì e collaborare con i progetti di ARCS. Come posso mettermi in contatto con voi per valutare l’opportunità di rendere utile questo periodo per me e per ARCI/ARCS?
    saluti
    cristina bianchi
    tel. 338/3967095

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *