Impegno per la salute globale

Impegni per i candidati e le candidate alle elezioni del Parlamento Europeo

Appello lanciato da diverse organizzazioni, tra cui AOI, CINI E LINK2007, da sottoscrivere su http://healthpledge.eu/index_italian.html

—————–

La salute è universalmente riconosciuta come un diritto umano fondamentale per il benessere individuale e come presupposto per una crescita e uno sviluppo che siano inclusivi e equi. Il raggiungimento del più alto livello possibile di salute, per tutti e tutte, è parte integrante e pietra miliare delle società con economie prospere, nonché un principio condiviso tra i diversi paesi Europei e i loro partner. La protezione dei diritti umani e la promozione dello sviluppo sostenibile sono sanciti tra i valori fondamentali dell’Unione Europea e fanno parte della sua visione in quanto attore globale. Se l’Unione europea, tra i maggiori donatori di aiuti allo sviluppo del mondo e con un ruolo di primo piano in questo campo, vuole raggiungere gli obiettivi della sua politica per lo sviluppo, allora diventa cruciale investire nella salute globale e dotarsi, nei diversi settori coinvolti, di coerenza politica.

Se sarò eletto/a nel Parlamento Europeo, alle elezioni del 2014, mi impegno a:

  • sostenere l’obiettivo che ciascuna persona, senza discriminazione alcuna di genere, età, orientamento sessuale, religione, reddito e provenienza geografica abbia accesso ai servizi sanitari integrati, accessibili e di qualità accettabile
  • garantire che il sostegno dell’UE alla salute globale continui con investimenti europei sostanziali ed effettivi nel campo della salute globale
  • sostenere l’obiettivo dello 0,7% del prodotto interno lordo da investire in aiuto pubblico allo sviluppo (APS) e lavorare affinché le tendenze in diminuzione siano invertite
  • esplorare potenziali meccanismi finanziari innovativi per lo sviluppo (come ad esempio la Financial Transaciton Tax) come opportunità per aumentare il finanziamento per l’APS, incluso quello per la salute
  • sostenere la trasparenza e l’accountability , all’interno delle istituzioni dell’UE e nel mio stesso paese, sull’APS speso per la salute
  • assicurare lo sviluppo di una strategia di salute globale dell’Unione Europea e l’attuazione delle politiche europee già esistenti in ambito di salute globale
  • garantire che gli accordi politici, legali e commerciali dell’UE non diventino ostacolo all’accesso ai medicinali salvavita, alle tecnologie di diagnosi e di prevenzione
  • sostenere gli investimenti per la ricerca e lo sviluppo di nuove e migliori tecnologie per la prevenzione, la diagnosi e la cura per combattere le urgenti minacce sanitarie globali

Condivido sui social media!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *