Liberate Mohamed Kadi e Moez Benncir

Lo scorso 16 aprile, a margine della manifestazione contro le elezioni presidenziali in Algeria, due giovani sono stati arrestati e incarcerati.
I due giovani, Mohamed Kadi (detto Mohand), studente di 23 anni, militante dell’associazione RAJ (Rassemblement Action Jeunesse, ndt) e Moez Benncir, il giovane tunisino assistente di edizione di 25 anni, sono accusati dal 20 aprile di assembramento non armato allo scopo di attentare all’ordine pubblico, e da quel giorno marciscono nella prigione Serkaji d’Alger in attesa di processo.

Noi cittadini/e e organizzazioni, firmatari di questo appello, condanniamo l’arresto e l’incarcerazione di questi due giovani, e ci costituiamo in collettivo per la liberazione di Mohand e Moez.
Noi ci appelliamo per loro liberazione rapida e incondizionata, e alla mobilitazione e e alla solidarietà attiva di tutti, cittadini/e, avvocati, eletti/e e organizzazioni politiche, sindacali e associative.

Firmate e fate firmare questo appello.

La loro libertà è la nostra.

Condivido sui social media!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *