Cooperazione italiana a sostegno dell’economia tunisina – @Onuitalia

Da onuitalia.it

UNIS,  26 gennaio – L’Ambasciatore d’Italia a Tunisi, Raimondo De Cardona, e la Rappresentante dell’Agenzia italiana per la Cooperazione allo sviluppo a Tunisi, Cristina Natoli, hanno preso parte alla cerimonia organizzata dal Ministero dell’Ambiente-Ufficio nazionale per l’igiene (Onas) per la distribuzione di vari macchinari di bonifica acquistati nel quadro del programma di aiuto alla bilancia dei pagamenti finanziato dalla Cooperazione italiana, il cui valore globale è di 145 milioni di euro. Le risorse destinate all’Onas nell’ambito del Programma ammontano a circa 12,3 milioni di euro.

agricoltura_stranieri[1]Il Programma, finanziato sotto forma  di credito d’aiuto, intende contribuire ad una crescita sostenibile dell’economia tunisina in termini di Pil e di occupazione e al pareggio della bilancia dei pagamenti, sostenendo la politica del governo di mobilitazione di ”risorse esterne speciali” per l’attuazione delle politiche di sviluppo del Paese. Il credito è destinato al finanziamento parziale degli investimenti pubblici previsti dalle leggi di bilancio nel periodo di esecuzione, attraverso l’acquisizione di beni, impianti e servizi connessi  di origine italiana, mediante gare d’appalto gestite dalle amministrazioni tunisine beneficiarie e rivolte ad aziende italiane.

(MNT,  26 gennaio 2016)

Condivido sui social media!