Duplice attacco nella colonia di Kyriat Arba: 3 palestinesi uccisi

da nena-news.it

Due attacchi a distanza di 30 minuti l’uno dall’altro sono avvenuti oggi verso le sette ora locale (le sei italiane) nella colonia israeliana di Kiryat Arba (Hebron). Secondo i media israeliani, nel primo attacco due giovani palestinesi sono usciti dalla macchina vicino ad una stazione d’autobus e avrebbero aperto il fuoco. Il Magen David Adom (la Croce rossa israeliana, ndr) ha riferito che nel corso della sparatoria un soldato di 20anni è stato ferito leggermente ed è stato trasferito all’ospedale Shaare Tzedek a Gerusalemme. Uccisi, invece, i due attentatori.

Dopo una mezz’ora (secondo alcune fonti israeliane dopo 10 minuti) una macchina guidata da un palestinese avrebbe colpito un autobus sempre all’interno di Kyriat Arba. Nell’attacco sono rimasti feriti due soldati israeliani. L’esercito israeliano sostiene che l’attentatore palestinese è uscito dalla macchina nel tentativo fuggire, ma sarebbe stato ucciso dai soldati presenti sul luogo. Le vittime si chiamavano Qasim Farid Abu ‘Odeh, Amir Fuad al-Janidi e Mustafa Traireh.

Dall’inizio di ottobre sono stati uccisi almeno 184 palestinesi, la maggior parte dei quali nel corso di attacchi contro soldati e civili israeliani. Ventotto, invece, gli israeliani morti nello stesso periodo.

Condivido sui social media!