I miei giorni in Italia volano così veloci che è già passato più di un mese

di Maria Pais Romão, volontaria nell’ambito del progetto Youthquake

I miei giorni in Italia volano così veloci che è già passato più di un mese. Ogni giorno mi manca casa mia e tutto quello che ho lasciato in Portogallo, però tornare non sarà mai facile per me. Sono arrivata ad un punto in cui mi sento tutti i giorni un po’ più a casa: ho finito il mio corso d’italiano e sono riuscita a prendere il livello B2, vado al centro per i bambini in cui gioco e mi diverto sempre; sono felice di potere dire che ho amiche qui, e delle persone che cercano sempre di farmi sentire bene a Silvi. E per questo non potevo essere più grata.

Questo mese ho potuto anche viaggiare… sono andata a Firenze, Venezia, Napoli e Ischia, quindi, come potete immaginare, i miei giorni sono stati veramente pieni di cose belle e storie che non dimenticherò più!

Adesso fa caldo quindi siamo anche andate al mare! E che bella è la spiaggia qui a Silvi, con l’acqua cosi pulita e calma!

Alcuni volontari che abbiamo conosciuto durante la formazione dello scorso mese ci hanno fatto visita e abbiamo mostrato loro la nostra bella Silvi. Insieme con le nostre colleghe del Centro dei Bambini, una volontaria messicana e due spagnole, abbiamo organizzato una “cena internazionale” con cibi da Portogallo, Messico, Spagna… e il buonissimo gelato italiano. È stata una bella cena.

E per finire questo mese in bellezza, i miei genitori sono venuti a trovarmi. Siamo andati insieme a Napoli, Sorrento e Ischia e ci sono stati giorni veramente belli e felici… mi mancavano tanto.

Condivido sui social media!