Lavoro e diritti in Giordania

di Cecilia Trevisan

In vista dell’evento conclusivo del progetto “Decent Work, Social Justice and Freedom of Association in The Middle East and North Africa” co-finanziato dall’Unione Europea, che si svolgerà a Bruxelles il 23 e 24 Novembre, lo staff di ARCS in Giordania ha organizzato un workshop in merito alle procedure ed ai principi relativi ai diritti dei lavoratori.

Grazie a supporto del  Al Phenix Center for Economic and Informatics Studies 23 lavoratori provenienti da diversi contesti hanno partecipato al workshop non partecipando in maniera attivi e raccontando anche le loro storie e i loro casi di ingiustizie lavorative.

Molto di loro inoltre hanno riportato mancanze a livello di sicurezza sul lavoro ma anche la mancanza di copertura assicurativa e previdenza sociale, e il mancato pagamento dei salari.

Partendo dal contesto globale e dalle norme internazionali che riguardano le condizioni dei lavoratori  si è poi passato ad analizzare il contesto giordano approfondendo diverse questioni relative ai diritti e doveri dei lavoratori.

Alla fine del workshop sono state raccolte alcune raccomandazioni fatte dai partecipanti come organizzare training per i lavoratori in merito ai propri diritti, ed organizzare più corsi per gli ispettori del lavoro; attivare un’unità di assistenza legale all’interno dei  sindacati ed incoraggiandoli ad avere un ruolo più attivo nella creazione di partnership a livello internazionale

Condivido sui social media!