LAVORA CON NOI: Capo progetto Camerun

ARCS – Arci Culture Solidali sta selezionando un/a Capo progetto espatriato con funzioni di rappresentanza da inserire nella sua operatività in Camerun, nell’ambito dell’iniziativa “ENTER: ENergie rinnovabili e TEcnologie appropriate per l’accesso all’acqua potabile in ambito Rurale” cofinanziata da AICS e in corso da un anno.

Destinazione: Camerun – città di Dschang con frequenti missioni nella regione e a Yaoundé

Durata dell’incarico: 6 mesi rinnovabile fino a 2 anni

Deadline per presentare la candidatura: 10 novembre 2019

Inizio della missione: gennaio 2020

Retribuzione:in base dell’esperienza del/la candidato/a.

Contesto

ARCS sta conducendo in Camerun un’iniziativa cofinanziata da AICS il cui obiettivo è contribuire al miglioramento della qualità di vita e della salute pubblica nella regione dell’Ovest favorendo l’accesso all’acqua potabile e alle energie rinnovabili.Il progetto, basandosi sulle precedenti esperienze di ARCS in Camerun in materia di gestione comunitaria dell’acqua potabile, vuole potenziare le competenze in materia di gestione delle risorse naturali e incrementare l’utilizzo di tecnologie appropriate in 20 villaggi pilota selezionati fra i comuni di Batcham, Dschang e Foumbot, creando una dinamica territoriale virtuosa coinvolgendo imprese settoriali, università, amministrazioni comunali e servizi tecnici decentrati, organizzazioni della società civile, autorità tradizionali e comunità locali in Camerun e in Italia, e diaspora.

Mansioni:

Il capo-progetto avrà la responsabilità diretta del raggiungimento dei risultati del progetto, della realizzazione delle attività in loco e della reportistica (narrativa e finanziaria).

Inoltre svolgerà funzioni di rappresentanza, garantendo la presenza di ARCS agli incontri nazionali con i vari attori della cooperazione impegnati nel paese, contribuendo allo sviluppo di una strategia della ONG nell’area.

In stretta collaborazione con l’ingegnere espatriato, il capo progetto svolgerà le seguenti mansioni :

  • Coordinamento e gestione delle attività del progetto, in stretta collaborazione con il personale locale, il partner locale e gli altri attori coinvolti;
  • Supervisione della selezione e delle relazioni con i fornitori;
  • Gestione delle risorse finanziarie e amministrazione del progetto in loco;
  • Definizione dettagliata del piano di lavoro del progetto e del piano di spese in loco;
  • Coordinamento e mantenimento delle relazione con gli stakeholders locali;
  • Redazione nei tempi stabiliti dei rapporti narrativi e finanziari così come richiesto dall’ente finanziatore e in accordo con la sede di ARCS a Roma;
  • Organizzazione delle missioni tecniche previste e accompagnamento delle stesse;
  • Partecipazione e appoggio allo sviluppo della strategia paese (compresa la collaborazione alla nuova progettazione);
  • Partecipazione ad incontri con potenziali partners e donatori nel paese;
  • Gestione delle relazioni con l’ambasciata italiana in Camerun e con i referenti AICS nel paese;
  • Partecipazione a incontri periodici a Yaoundè con soggetti locali e internazionali.

Il candidato svolgerà le sue mansioni in autonomia; riporterà al referente paese in Italia.

Requisiti richiesti:

  • Comprovata esperienza (almeno 5 anni) nella gestione tecnica e finanziaria di progetti di cooperazione cofinanziati da donatori istituzionali preferibilmente in Africa sub sahariana;
  • Comprovata esperienza nel ruolo di capo progetto, di rappresentante paese per ONG internazionali e nella gestione di consorzi;
  • Ottima e comprovata conoscenza delle procedure dell’AICS relative ad acquisti, contratti e rendicontazione;
  • Ottima conoscenza della lingua francese anche nella produzione scritta;
  • Ottima capacità di coordinamento, comunicazione e mediazione con i donatori, partner e istituzioni locali;
  • Ottime competenze organizzative, amministrative e gestionali;
  • Eccellenti doti comunicative e relazionali;
  • Ottime capacità di leadership e networking;
  • Disponibilità a frequenti spostamenti in capitale;
  • Flessibilità, intraprendenza, autonomia e capacità di visione strategica;
  • Ottima conoscenza del pacchetto Office.

Requisiti preferenziali:

  • Laurea quadriennale (VO) o magistrale in discipline socio-economiche-giuridiche;
  • esperienza in progetti nel settore WASH, ambiente, formazione;
  • esperienza nel ruolo di rappresentante paese
  • Conoscenze di gestione delle risorse naturali;
  • Conoscenza del Camerun;
  • Interesse per le dinamiche culturali dell’area e capacità di analisi.

Inviare il proprio CV e una lettera di motivazione in francese a:  arcs@arci.it e in copia a damico@arcsculturesolidali.org  entro il 10 novembre 2019 indicando in oggetto “Candidatura Capo Progetto Camerun_Nome Cognome”

I candidati preselezionati verranno invitati a sostenere un colloquio presso la sede di ARCS a Roma oppure via skype durante i mesi di ottobre e novembre 2019.

Solo i candidati selezionati saranno contattati per un colloquio, ci scusiamo in anticipo di non potere fornire una risposta individuale a tutti/e.

ARCS si riserva, inoltre, di chiudere la ricerca, e quindi le selezioni, non appena trovato/a un/a candidato/a idoneo/a alla posizione.

Condivido sui social media!