Riprendono le partenze dalla Libia e i naufragi: 34 morti in due giorni

(da Internazionale.it) – “La nave Cantabria ha partecipato a quattro operazioni di soccorso: tre gommoni e un barchino di legno”, spiega il portavoce dell’Unhcr. I sopravvissuti hanno riferito che il mare era molto mosso e per questo alcune persone sono cadute in acqua. “Sono state recuperate 23 salme da un naufragio e tre da un altro naufragio che si aggiungono alle altre otto salme che sono arrivate sabato al porto di Reggio Calabria. In tutto sono 34 morti”, aggiunge. Molto probabilmente ci sono dei dispersi, ma al momento non è chiaro di quante persone si tratti.

Servizio civile, i progetti si aprono ai giovani rifugiati

(da Vita.it) – Con il nuovo avviso di integrazione il Servizio civile univerale prevede anche l’impiego, nel 2018, di giovani titolari di protezione internazionale e umanitaria. Questo grazie alle risorse del Fami (Fondo asilo, migrazione e integrazione) assegnate dal dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale da un decreto del ministero dell’Interno

Gli italiani senza cittadinanza danno una lezione ai politici

(da Internazionale.it) – A due anni esatti dall’approvazione della riforma della cittadinanza da parte della camera, il 13 ottobre studenti, insegnanti e associazioni sono tornati in piazza a Roma e in altre tre città per il Cittadinanza day: chiedono al senato di approvare prima della fine della legislatura la legge che potrebbe regolarizzare 800mila ragazzi nati o cresciuti in Italia.