#melhaconsigliatolamaestra

La Coalizione Italiana della Campagna Globale per l’Educazione ha celebrato la Giornata Mondiale degli Insegnanti reclamando per tutti i bambini del mondo il diritto a un’educazione di qualità e ad un insegnante adeguatamente preparato.

Nel mondo mancano all’appello 1,7 milioni di insegnanti per garantire un’educazione universale di qualità

La Coalizione Italiana della Campagna Globale per l’Educazione, partecipa e promuove anche quest’anno la Global Action Week (Settimana di Azione Globale) che si terrà dal 21 al 27 aprile in tutto il mondo per affermare la necessità di intervenire a tutti i livelli per colmare tale carenza e per veicolare un messaggio forte: Every Child Needs a Teacher!

Al via la Global Action Week per garantire educazione in tutto il mondo

L’importanza della Cura e dell’Educazione della prima infanzia e gli insufficienti investimenti per questo settore sono il tema della Global Action Week 2012 (GAW) promossa dalla Coalizione Italiana della Campagna Globale per l’Educazione (CGE-IT). La settimana di mobilitazione, giunta in Italia alla sua quarta edizione, si svolge dal 22 al 28 aprile in oltre 100

GAW 2012: con i diritti si nasce

La Global Campaign for Education (GCE) nasce nel 1999 come un movimento composto da associazioni della società civile, educatori, insegnanti, ONG e sindacati con l’obiettivo di mobilitare idee e risorse al fine di raggiungere gli obiettivi dell’Education for All, concordati al Forum Mondiale di Dakar sull’Educazione dell’Aprile 2000, ed incentivare i finanziamenti all’educazione a livello internazionale.

Global Action Week 2-8 maggio 2011: diritto all’istruzione per bambine ragazze e donne!

The Big Story Ogni anno la Coalizione Italiana della Campagna Globale per l’Educazione (CGE-IT), composta da 16 associazioni italiane che lavorano da anni
 per promuovere il diritto all’istruzione, organizza la cosiddetta
 Global Action Week (GAW), settimana di mobilitazione globale,
durante la quale vengono coinvolte migliaia di organizzazioni e associazioni,
rappresentanti istituzionali e della società civile, studenti e