Ong, donazioni e consenso: una questione seria

di Silvia Stilli, direttore di ARCS e portavoce di AOI – Abbiamo subíto una lunga stagione di attacchi e dichiarazioni denigratorie, fatto ancor più grave perché ingiustificato. Quando i fatti hanno dimostrato che non vi erano giustificate e reali prove di colpevolezza e le accuse sono cadute, abbiamo sperato in molti che la politica, la stampa, le istituzioni coinvolte ammettessero pubblicamente di aver ‘superato il limite’. Non é successo

TUNISIA. Proteste anti-austerità: un morto

da nena-news.it – La vittima aveva 55 anni. Dubbi sul suo decesso: per gli attivisti è stato investito da un veicolo delle forze di sicurezza. Per il governo è morto in ospedale per aver inalato gas lacrimogeni. Alla base della rabbia popolare la Finanziaria in vigore dal 1 gennaio che prevede un aumento dei costi della vita