Aiutaci a promuovere il cambiamento!

Sostieni l'uguaglianza sociale, i diritti, la democrazia!

Dona con carta di credito

Con pochi click potrai sostenere le nostre attività con una donazione!





BONIFICO BANCARIO

Il bonifico bancario va intestato a:
ARCS - ARCI Culture Solidali, Via dei Monti di Pietralata 16, 00157 Roma
Banca popolare etica, Via Parigi 17, – 00185 Roma
C/C n. 00000508080
IBAN: IT96 N050 1803 2000 0000 0508 080

 

BOLLETTINO POSTALE

Puoi effettuare un versamento sul c/c postale n° 001025477223 intestato a ARCS - ARCI Culture Solidali, via dei Monti di Pietralata,16 – 00157 Roma, indicando nella causale il progetto che intendi sostenere o “donazione libera”.

 

Informativa ai sensi dell'art.13 d.lgs 196/2003
I dati personali da lei inseriti per effettuare la donazione on-line saranno trattati da ARCS - ARCI Culture Solidali con mezzi informatici, nel pieno rispetto della legge 675/96. Lo scopo della raccolta e del trattamento dei dati è di fornire notizie sulle attività svolte da ARCS - ARCI Cultura e Sviluppo attraverso newsletter. I suoi dati non saranno resi disponibili a terzi. L'art. 13 della legge 675/96 dà il diritto di far rettificare eventuali errori e di chiedere di essere escluso da ogni comunicazione scrivendo a:
ARCS - ARCI Culture Solidali
Via dei Monti di Pietralata, 16 - 00179 Roma
Mail: arcs@arci.it
Titolare dei dati forniti è ARCS - ARCI Culture Solidali
CODICE FISCALE: 96148350588

 

Le donazione fatte ad ARCS - ARCI Culture Solidali sono detraibili o deducibili sia da persone fisiche sia da entità giuridiche come le società. ARCS infatti è una Ong (Organizzazione non Governativa) quindi sottoposta alla regolamentazione ai sensi della Legge 26 Febbraio 1987. – N°49 ‘Nuova disciplina della cooperazione dell’Italia con i Paesi in via di sviluppo’ nonchè “Onlus di diritto” (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) e come tale fa riferimento alla disciplina dell’art. 10, comma 8 del Decreto legislativo 4.12.1997 n. 460.

Detraibilità
Per detrazioni si intendono quelle somme che una volta calcolata l’imposta dovuta, possono essere portate in diminuzione della stessa e pagare quindi meno tasse.
(E’ possibile detrarre dall’imposta lorda un importo pari al 19% delle erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a €2.065,82 a favore delle Onlus – art. 13 – bis del DPR 917 del 22.12.86, come modificato dall’art.13 comma 1 lett. a) del D. Lgs. 460/97)

Deducibilità:
Per deduzioni si intendono quelle somme che possono essere portate in diminuzione del rendito imponibile cioè il valore su cui poi vengono calcolate le imposte.

  • E’ possibile dedurre dal reddito imponibile ai fini dell’IRPEF i contributi erogati in favore delle Ong idonee ai sensi dell’art. 28 della Legge 49/87 nella misura massima del 2% del reddito stesso ( art. 30 della Legge 49/87); 
  • sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del dieci per cento del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui ai sensi del Decreto legislativo 35/2005 – Art. 14 – “Onlus e terzo settore” – convertito in legge 80/2005, le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti all’IRES in favore di Onlus. 

Per la deduzione o detrazione dei contributi erogati ad ARCS è sufficiente presentare nella dichiarazione dei redditi la ricevuta del versamento bancario, postale o carta di credito che attesti l’avvenuta donazione ad un soggetto avente le caretteristiche sopra descritte. Chiunque avesse necessità di una ricevuta della donazione effettuata deve semplicemente richiederla attraverso i contatti che trovate sul presente sito.