Profughi: anche la Francia avvia i corridoi umanitari

( vita.it ) – Firmato stamattina all’Eliseo un protocollo tra governo francese, Comunità di Sant’Egidio, Chiesa cattolica e Chiese protestanti di Francia per l’ingresso di 500 siriani dal Libano. Hollande: “Accogliere è un dovere contro l’indifferenza e l’intolleranza”

Fondo per l’Africa, “Basta con la guerra ai migranti sosteniamo le comunità”

(da repubblica.it) – L’appello dell’ARCS – Culture Solidali al governo italiano. L’Unione Europea, ha ribadito la volontà di utilizzare un approccio, tutto legato al tema della sicurezza, nella gestione dei flussi migratori. Il rischio che il Fondo serva per finanziare accordi con regimi e governi aggressivi e irrispettosi dei diritti umani: l’esempio dell’accordo UE-Turchia

Migration compact. Caro Matteo, giusta la direzione ma ci vuole coerenza

di Francesco Petrelli (Concord Italia) e Andrea Stocchiero (Gruppo Immigrazione) su vita.it
In una lettera inviata al Presidente del Consiglio, la piattaforma delle ONG italiane Concord Italia commenta il migration compact valutando positivamente la centralità della dimensione esterna e strutturale nella gestione dei fenomeni migratori che toccano l’UE. Diritti umani e democrazia, violati nell’accordo UE-Turchia, vanno rispettati.