Arcs esprime solidarietà al popolo albanese

Rimane tesa la situazione in Albania dopo gli scontri che il 21 gennaio scorso a Tirana hanno causato 113 arresti e tre morti tra i manifestanti dell’opposizione antigovernativa. Dopo i funerali delle tre vittime lo scorso 23 gennaio, il leader dell’opposizione socialista Edi Rama ha chiesto una netta condanna internazionale di quanto è accaduto: «L’Italia