In Libano tra bandiere, strade e relazioni

Le bandiere sono per eccellenza un simbolo, ed in arabo la parola bandiera, 3lam, significa anche simbolo. Questo e’ certo un dato di fatto, e se vogliamo, uno molto scontato. Qui in Libano pero’ mi sono soffermata a pensare a questo alto valore simbolico, non a caso: non ho mai visto cosi’ tante bandiere nella mia vita.

Apertura del Centro Comunitario di Naba’a

(da aicsbeirut.org) – Alla presenza del vice sindaco della Municipalità di Bourj Hammoud, George Krikorian, e del Direttore della sede dell’Ufficio di Beirut dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Gianandrea Sandri, si è svolta venerdì scorso, il 2 dicembre 2016, la cerimonia di apertura del Centro Comunitario di Naba’a

A novembre avvio delle attività socio-educative e della seconda fase della Rapid Employment Initiative

da utlbeirut.org
Continua il progetto “Coesione sociale, lavoro e infrastrutture per i rifugiati siriani e per i libanesi returnees” in corso nel distretto di Hermel, nelle aree di Al-Qasr, Kwakh e Sharbeyn, tre località rurali al confine con la Siria e particolarmente colpite dall’emergenza siriana.