[campi] Campi di lavoro all’estero, per la Bosnia e Brasile c’e’ ancora tempo!

Mancano pochi giorni alla chiusura delle iscrizioni al campo di lavoro in Brasile. Il campo viene realizzato insieme al Movimento Sem Terra e si svolgerà nel Maranhao, all’interno di un accampamento dove si condividerà la vita quotidiana e si realizzeranno visite ed incontri con le realtà vicine al movimento. Un’occasione unica per conoscere  questo grande

Bosnia e Rwanda, il lavoro sulla memoria.

Tra le varie mete dei campi di lavoro all’estero di quest’anno, vogliamo ricordarne due particolarmente importanti, in quanto legate alla conservazione della memoria storica. La prima è la Bosnia Erzegovina, dove il campo si trasforma in un foto safari ponendosi l’obiettivo di conoscere  il territorio e la comunità  ed osservarne i contrasti attraverso l’apparecchio fotografico.

Inaugurato a Pristina il Museo delle Memorie

Il 1 luglio scorso è stato inaugurato a Pristina il Museo delle Memorie, presso lo spazio ‘Tetris’. Il Museo contiene le ‘memorie prese in prestito’ dalla ex Jugoslavia di 11 giovani tra i 21 e i 28 anni provenienti  dal Kosovo, dalla Serbia e dalla Bosnia Erzegovina, che hanno partecipato ad un workshop per discutere

Arrestato Mladic, un altro passo verso la giustizia, un altro passo verso la pace

Dopo decenni di latitanza il generale serbo Ratko Mladic è stato arrestato e dovrà rendere conto al Trbunale dell’Aja per i crimini di guerra compiuti durante il conflitto in Bosnia e in particolare per le sue responsabilità nel massacro di oltre 8 mila persone a Srebrenica nel 1995. Il suo arresto è un altro passo