La cooperazione internazionale come investimento per il futuro

Successo della Conferenza promossa dalle Ong Roma, 1 marzo 2012 – L’Associazione delle ONG Italiane, il CINI e LINK2007 esprimono la loro soddisfazione per i risultati della Conferenza “La Cooperazione internazionale dell’Italia: una risorsa da valorizzare, modernizzare, rilanciare”, tenutasi il 01 Marzo a Roma, con la partecipazione del Ministro Riccardi, degli esponenti di tutte le

La Cooperazione Internazionale dell’Italia: una risorsa da valorizzare, modernizzare, rilanciare

Forum Terzo Settore Sbilanciamoci! OICS – Osservatorio Interregionale Cooperazione Sviluppo Invitano alla  Conferenza La Cooperazione Internazionale dell’Italia: una risorsa da valorizzare, modernizzare, rilanciare Giovedì, 1 Marzo 2012 ore 09.00 – 13.30 Sala delle Colonne – Camera dei Deputati Via Poli 19 – Roma

Importanti novità per la cooperazione civile nel decreto missioni all’estero.

Il decreto sulle missioni militari italiane all’estero, approvato la scorsa settimana, torna ad essere per la prima volta dal 2009 a cadenza annuale e non più semestrale. Per la prima volta la materia della cooperazione civile viene esattamente e trasparentemente indicata nel decreto ed inserita nel capitolo III:operazione che permette di rendere ‘leggibile’ e identificabile

Comunicato stampa del Cocis sulle affermazioni che il Ministro Tremonti ha rilasciato a Il Giornale

Tremonti: “Fermare l’immigrazione a valanga con il sostegno nei paesi d’origine”. Allora, Ministro Frattini: rinunci alla delega alla Cooperazione Internazionale e si apra una nuova stagione della Cooperazione Italiana! Il Ministro dell’Economia Giulio Tremonti ha individuato finalmente la formula per dare una risposta corretta all’emigrazione clandestina: dare concrete speranze di sviluppo personale e collettivo nei

Il Forum SaD replica all’affermazione del Ministro Tremonti

Roma, 28 marzo 2011 – «Se la via è quella della sussidiarietà internazionale, ForumSAD non può che appoggiarla e ricordare come le onlus e le ONG del Sostegno a Distanza da molti anni pratichino questa strada e invochino che il governo si decida a valorizzarla, a darle strumenti e forza per continuare ad attuarla». Commenta