Presentazione in Parlamento del Rapporto Ombra e delle Raccomandazioni CEDAW 2011 Convenzione per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne

Un importante momento di riflessione e di approfondimento vedrà protagonista la Piattaforma Lavori in corsa: 30 anni CEDAW, che apre il 2012 con la presentazione in Parlamento del Rapporto Ombra sui diritti delle donne e delle Raccomandazioni che il Comitato CEDAW ha rivolto all’Italia in occasione della 49° sessione di valutazione tenutasi lo scorso Luglio

CEDAW, pubblicate le raccomandazioni ONU: in Italia donne rappresentate come oggetti sessuali

COMUNICATO STAMPA CEDAW, PUBBLICATE LE RACCOMANDAZIONI DELL’ONU: IN ITALIA, DONNE RAPPRESENTATE COME OGGETTI SESSUALI La piattaforma “Lavori in corsa: 30 anni CEDAW”: “Il Governo ascolti le raccomandazioni del Comitato ONU per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna” Roma, 3 agosto 2011 – In Italia le donne sono rappresentate come oggetti sessuali.

Il Governo italiano sotto esame dal Comitato CEDAW delle Nazioni Unite

Simona Lanzoni, Barbara Spinelli, Claudia Signoretti per la piattaforma “Lavori in corsa: 30 anni CEDAW” di ritorno dalla sessione di valutazione del rapporto del governo italiano sull’implementazione della CEDAW a New York. Siamo arrivate da pochi giorni a New York e già stiamo rifacendo le valigie per tornare in Italia, riabbracciare i nostri cari e

Da New York: la Piattaforma Lavori in corsa-30 anni CEDAW aggiorna costantemente sul blog del Corriere della Sera

Continua la Sessione di valutazione del VI rapporto periodico sull’implementazione della CEDAW (Convenzione ONU per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne) che l’Italia ha presentato al Comitato CEDAW. La Piattaforma Lavori in corsa-30 anni CEDAW, presente a New York con il suo Rapporto Ombra per monitorare le risposte del governo e

Rapporto Ombra della Campagna Lavori in corsa: intervista alla radio di Gemma Ciccone

Parla dell’implementazione della CEDAW, dei dati contenuti nel Rapporto Ombra della Campagna Lavori in corsa presentato al Comitato ONU, Gemma Ciccone di ARCS a Radio Onda d’Urto. La nostra Ong è infatti parte della Campagna e ha contribuito alla redazione del Rapporto Ombra. Gemma ci spiega cosa è la CEDAW e  i risultati che la

Da New York: l’oral statement della campagna Lavori in corsa presso il Comitato CEDAW

11 luglio 2011: le rappresentanti della Piattaforma Lavori in corsa – 30 anni CEDAW leggono a New York, davanti al Comitato per l’applicazione della CEDAW, un oral statement in cui individuano i punti critici riguardo l’implementazione della CEDAW da parte del Governo italiano. In attesa della Sessione di Valutazione del VI rapporto periodico dell’Italia sull’implementazione

La campagna Lavori in Corsa – 30 anni CEDAW a New York per difendere i diritti delle donne in Italia e nel mondo

COMUNICATO STAMPA A New York la Sessione di Valutazione del VI Rapporto periodico dell’Italia sull’implementazione della Convenzione CEDAW Partecipa la Campagna Lavori in Corsa – 30 anni CEDAW 30 giugno – Il prossimo 14 luglio, a New York, il Comitato per l’applicazione della CEDAW (Convenzione per l’Eliminazione di ogni forma di Discriminazione contro le Donne)

Giornata Internazionale della Donna 2011: è tempo di rendere realtà la promessa di uguaglianza. Messaggio di Michelle Bachelet, Direttore Esecutivo di UN Women

Un centinaio di anni fa, le donne di tutto il mondo hanno compiuto un passo storico nella lunga strada per la parità. La prima Giornata Internazionale della Donna è stata istituita per attirare l’attenzione sulle condizioni inaccettabili e spesso pericolose di lavoro che tante donne affrontano in tutto il mondo. Anche se la cerimonia è

Messaggio dell’Euro-Mediterranean Human Rights Network (EMHRN) in occasione dell’8 marzo

On March 8, 2011, the Euro-Mediterranean Human Rights Network (EMHRN) commemorates the International Women’s Day. This celebration comes in the context of a widespread political change in many countries of the southern Mediterranean. As the Network congratulates popular revolts and struggles for democracy and freedom as manifested recently in Tunisia, Egypt and other countries in