Israele, divieti e restrizioni limitano il lavoro degli operatori umanitari

(da repubblica.it) – Le difficili condizioni di accesso alla striscia di Gaza imposte ad attivisti e collaboratori di Ong fanno dubitare sulle reali intenzioni del governo israeliano di indagare sulle violazioni che avvengono all’interno del territorio. Human Rights Watch: “Si indaghi sulle violazioni”

Alfano congela il riconoscimento italiano dello Stato di Palestina

( da nena-news.it ) – Dovrà arrivare nel momento più utile all’intero processo di pace, ha detto. Quale sia questo momento Alfano però non lo ha chiarito. Il ministro degli esteri, durante gli incontri con Netanyahu e il presidente Rivlin, ha descritto Israele come “Una meravigliosa risorsa di democrazia nell’area mediorientale”

ISRAELE. Evacuazione di Amona: nuova colata di cemento per placare la rabbia dei coloni

Tensione alta nell’avamposto illegale israeliano: negli scontri tra polizia e settler sono rimaste ferite 6 persone. 10 gli arrestati. Netanyahu annuncia 3.000 nuove unità abitative in nei Territori Occupati palestinesi per stemperare gli animi e ricompattare il suo governo. Alla Knesset, intanto, il ministro all’Istruzione e leader di Casa Ebraica, Naftali Bennet, promette l’annessione di tutta la Cisgiordania

Abbas: “Se Trump sposta l’Ambasciata Usa a Gerusalemme, non riconosceremo più Israele”

(da nena-news.it) – Il presidente palestinese incontra oggi papa Francesco con cui ufficializzerà l’apertura dell’ambasciata della Palestina in Vaticano. Domani vertice a Parigi con oltre 70 paesi in cui verrà ribadita l’importanza della soluzione “a due stati”. Migliaia di cittadini palestinesi dello stato ebraico in piazza contro le demolizioni di case a Qalansawa