Libano e Giordania: avanti con il programma ScEGLi

di Cecilia Trevisan – In Libano i lavori di ristrutturazione nella scuola El-Hermel Second Intermediate Public School si sono conslusi con successo. In Giordania si è conclusa la gara d’appalto per la ristrutturazione dell quattro scuole nella zona di Salt, i lavori inizieranno nelle prossime settimane sotto la supervisione dell’igegnere di ARCS.

Promozione della salute visiva nella valle della Bekaa

di Elisa Piccioni – E’ in partenza il progetto “Ayounkon” (“i vostri occhi”) per la promozione della salute visiva in Libano. Il progetto, finanziato dalla Chiesa Valdese, ha l’obiettivo di offrire visite oculistiche gratuite, occhiali e operazioni salva vista a circa 400 rifugiati della valle della Bekaa, in prevalenza bambini e anziani.

LIBANO. In piazza contro l’aumento delle tasse

(da nena-news.it) – Duemila persone hanno raggiunto ieri il centro di Beirut per protestare contro le recenti decisioni del governo Hariri in campo economico. Il premier prova (invano) a calmare gli animi, mentre da Israele il capo di stato maggiore dell’esercito promette: “il Paese dei Cedri sarà responsabile della prossima guerra con Hezbollah”