Vilnius 2011: la società civile chiede all’OSCE un maggiore impegno nei confronti dei paesi partner del Mediterraneo.

Durante la conferenza di Vilnius, Lituania del 4 e 5 dicembre 2011, la società civile ha chiesto all’OSCE (Organizzazione per la Cooperazione e la Sicurezza in Europa) di impegnarsi per sostenere una transizione democratica e un cambiamento rapidi nei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa. A Vilnius erano presenti più di 80 rappresentanti

16 organizzazioni europee si mobilitano per sostenere la transizione democratica in Africa del Nord

Nel corso della riunione della rete SOLIDAR (26-27 aprile) a Madrid sui recenti cambiamenti politici e sociali nel Nord Africa, tutti i partecipanti hanno ricordato che la situazione di emergenza umanitaria causata dallo spostamento dei profughi dai paesi vicini del Sud non può essere utilizzata come un pretesto per mettere in discussione l’accordo di Schengen