Summit di Parigi: sospiro di sollievo per Israele

(da nena-news.it) – Nel testo finale non c’è nessuna menzione della risoluzione 2234 del Consiglio di Sicurezza dell’Onu contro le colonie, né un riferimento al pericolo derivante da un eventuale spostamento dell’ambasciata Usa a Gerusalemme. Il vertice invita le due parti ad un generico impegno per la soluzione a due stati.

Appello per una mobilitazione nazionale ed un piano d’azione delle organizzazioni sociali contro il terrorismo e la guerra, il razzismo e i predicatori d’odio. Per la pace e l’umanità

Esprimiamo profonda solidarietà alle vittime e ai familiari dell’attacco terroristico di Parigi. Ci stringiamo a tutta la popolazione francese per il dolore e il lutto che hanno subito, ma non scordiamo l’angoscia in cui sono quotidianamente immersi popoli come quello siriano, iracheno o nigeriano. Condanniamo nel modo più netto e deciso la follia distruttiva della violenza e del terrore che attraversa il Mediterraneo, l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa.