fbpx

17Settembre2010 Il Summit Onu sugli MDGs si avvicina. I messaggi chiave

Condividi


UNRIC/ITA/1624/10
Bruxelles, 17 Settembre 2010

Messaggi chiave per il vertice sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio

1. Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio possono essere raggiunti, ma occorre agire subito. Con soli cinque anni che restano per la realizzazione degli obiettivi, il vertice arriva in un momento cruciale per i leader mondiali, che devono impegnarsi in azioni concrete per adempiere alle promesse fatte entro il 2015.
2. Molto è stato fatto. Durante i 10 anni trascorsi, molto paesi poveri hanno fatto enormi progressi. Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio hanno portato ad una trasformazione reale sul terreno, soprattutto in Africa. Gli investimenti dei donatori hanno dato i loro frutti. Tuttavia, i risultati sono per ora deboli e molto resta ancora da fare.
3. Sappiamo come arrivarci. La buona notizia è che conosciamo quello che funziona. Un decennio di esperienza ci ha mostrato quali sono le migliori politiche per realizzare gli Obiettivi del Millennio, e come poter salvaguardare i progressi fatti.
4. Dobbiamo impegnare le nostre risorse laddove avranno un grande impatto. Tra queste:

Politiche che creano lavoro, stimolando agricoltura, sicurezza alimentare ed emancipazione femminile;
Investimenti nel settore della sanità, compresa la Strategia Globale sulla Salute di donne e bambini (che verrà lanciata il 22 settembre), e il Fondo Globale per AIDS, tubercolosi e malaria;
Abbattimento delle barriere, economiche, sociali e culturali, per consentire ai più poveri e vulnerabili di emanciparsi da uno stato di povertà;
Politiche ed investimenti per promuovere la crescita verde, come per le energie rinnovabili.
5. Insieme possiamo farlo. La cooperazione per lo sviluppo produce risultati reali sul terreno.Possiamo realizzare gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, se tutte le aree della società – comunità internazionale, governi nazionali, mondo imprenditoriale, settore filantropico, organizzazioni volontarie e società civile – uniscono i loro sforzi per una spinta collettiva in vista del traguardo del 2015.
6. Capacità di comando e responsabilità. Gli Obiettivi di sviluppo del Millennio sono un invito per governanti lungimiranti e responsabili ad operare con l’obiettivo di maggiore equità e prosperità per tutti.
7. Investendo negli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, investiamo nella crescita economica globale. Dobbiamo costruire dalle fondamenta. Mentre risaniamo i bilanci, dobbiamo anche blindare le nostre risorse per proteggere le popolazioni più povere del pianeta. La ripresa economica globale dipende dalla crescita dei paesi in via di sviluppo. Focalizzando l’attenzione sui bisogni dei più vulnerabili, poniamo le basi per un domani più sostenibile e prospero.

In allegato alcuni utili documenti di approfondimento.

Per ulteriori informazioni, inoltre, ecco altri link utili da consultare:

UN Millennium Development Goals
http://www.un.org/millenniumgoals/

MDG Summit – September 2010
http://www.un.org/en/mdg/summit2010/

Background MDGs 2010 Summit
http://www.un.org/en/mdg/summit2010/documents.shtml

Annual MDGs Report (2010)
http://www.un.org/en/development/desa/news/statistics/mdg-2010.shtml

MDGs GAP Task Force Report
http://www.un.org/esa/policy/mdggap/

UN- World Effort to reach MDGs targets
http://www.unodc.org/dpi/nmu.nsf/ac/2010-09-16AKHY-89CGP5
17/09/2010
materiale disponibile
messaggi chiave MDGS
nuovo rapporto ONU sugli MDGs

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti