fbpx

30Novembre2010 FIRMIAMO LA PETIZIONE PER UN BUON REGOLAMENTO DELL’INIZIATIVA CIVICA EUROPEA

Condividi

FIRMIAMO LA PETIZIONE PER UN BUON REGOLAMENTO DELL’INIZIATIVA CIVICA EUROPEA (IL NUOVO STRUMENTO CHE CI PERMETTE DI SOTTOPORRE PROPOSTE ALLA COMMISSIONE EUROPEA)

www.citizens-initiative.eu

c’è bisogno del nostro impegno urgente per una raccolta firme on-line che ci riguarda direttamente, e da cui dipenderà la possibilità di usare un importante strumento di iniziativa europea nel prossimo futuro.

Avaaz.org, il prestigioso sito che promuove petizioni on-line e che è riuscito a ottenere molti successi in tante vertenze sociali, ambientali e per i diritti umani, ha deciso di sostenere la campagna promossa dalle associazioni europee per fare in modo che la Commissione approvi un buon regolamento per la cosiddetta Iniziativa dei Cittadini Europei.

Ricorderete che il Trattato di Lisbona prevede questo nuovo strumento: con la raccolta di un milione di firme si potrà proporre alla Commissione Europea iniziative legislative. Già molte delle reti europee a cui apparteniamo stanno programmando di usare questo mezzo su diverse questioni importanti non appena sarà pronto il regolamento attuativo.

La Commissione sta ultimando il regolamento e bisogna fare in modo che sia il meno complicato possibile: le associazioni europee chiedono che sia dato un tempo sufficiente per la raccolta (18 mesi), che il minimo dei paesi coinvolti sia un quinto degli Stati Membri e non di più, e soprattutto che non siano richiesti all’atto della firma gli estremi di un documento di identità.

Questo ultimo punto sui documenti è giustificata dal fatto che le proposte non sono impositive nei confronti della Commissione (come da noi le proposte di legge di iniziativa popolare o di referendum), ma solo proposte non vincolanti per la Commissione.

La petizione ha già raccolto 150.000 firme ed è sostenuta da tutte le maggiori reti europee di associazionismo. E’ importante che si veda anche la nostra presenza!

Ci sono pochi giorni a disposizione. Vi invitiamo quindi a firmare (ci vuole mezzo minuto) e far circolare la petizione.

Basta andare alla pagina web: http://www.avaaz.org/en/eu_citizens_initiative/?cl=840743988&v=7623 oppure a http://www.citizens-initiative.eu dove si viene ridiretti alla pagina in italiano.

Grazie dell’attenzione, e buon lavoro.

Il presidente nazionale
Paolo Beni

La responsabile relazioni internazionali
Raffaella Bolini

30/11/2010

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti