fbpx

15Febbraio2011 La rivoluzione pacifica del popolo egiziano ha vinto

Condividi

Dichiarazione di Paolo Beni, presidente nazionale Arci

Dopo settimane di lotta coraggiosa, sacrifici enormi e centinaia di vittime fra gli oppositori, Mubarak ha ceduto e si è dimesso. In queste ore al Cairo centinaia di migliaia di persone scendono in piazza per festeggiare la caduta del regime. Nello stesso momento a Dakar si sta concludendo il Forum sociale mondiale con una grande festa per salutare le notizie che giungono dall’Egitto. Ieri in Tunisia, oggi in Egitto. Comincia una nuova era per i paesi arabi del Mediterraneo, a conferma che la partecipazione popolare e la lotta nonviolenta dei popoli possono essere più forti delle dittature. Un grande messaggio di speranza per tutti colori che nel mondo si battono per affermare i diritti umani, la pace e la giustizia sociale.

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti