fbpx

05Aprile2011 Donne che percorrono l’inimmaginabile: ciclo di incontri alla Casa Internazionale delle Donne

Condividi

Di ritorno dal WSF di Dakar e alla luce degli ultimi eventi che stanno cambiando in modo irreversibile equilibri e assetti di dominio nel mondo, la Rete Internazionale delle Donne per la Pace invita ad un ciclo di incontri per approfondire e riflettere insieme sulle “rivoluzioni” in atto nel Nord Africa, sul loro sviluppo e possibile soluzione; sul ruolo determinante delle donne nel prepararne il terreno, tesserne la rete organizzativa ed imporre le parole d’ordine di pace, diritti e diverse relazioni di potere; sulla centralità dei processi migratori e i loro effetti; su un ripensamento fortemente critico dei rapporti tra nord e sud, sul ruolo delle istituzioni internazionali e della cooperazione.

I primi due appuntamenti saranno:

CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE

Via della Lungara, 19 – Roma

6 Aprile, ore 16.30 – 19.00

DONNE CHE PERCORRONO L’INIMMAGINABILE

“Le relazioni e i volti che stanno cambiando il mondo: dentro le rivolte, contro le guerre”

ne parliamo con:

Giuliana Sgrena, giornalista, di ritorno dal Forum Sociale del Maghreb

Patrizia Sentinelli, ex vice-ministra degli Affari Esteri

Cristina Ali Farah, scrittrice italo-somala

Introduce e coordina: Raffaella Chiodo

***

CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE

Via della Lun1gara, 19 –

Roma 6 Aprile, ore 10.00 – 18.00

DONNE CHE PERCORRONO L’INIMMAGINABILE

“Riscriviamo il vocabolario delle relazioni di cooperazione: per una nuova

e solidale responsabilità”

Nel corso di questa seconda giornata, oltre a dare spazio agli interventi (ancora da definire), si proietteranno i video di alcuni eventi ed interviste realizzati a Dakar nei giorni del WSF, che arricchiscono la nostra analisi facilitando l’articolazione della discussione

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti