fbpx

14Luglio2011 La ricostruzione ad Haiti: l’urgenza di lavoro dignitoso

Condividi

Secondo i sindacati, gli sforzi volti alla ricostruzione ad Haiti devono anche rispondere alla severa mancanza di lavoro dignitoso e protezione sociale ad Haiti.

Un Report dell’ITUC – International Trade Union Confederation, da quelli che, nati come campi di prima accoglienza dopo il terremoto, si stanno trasformando in vere e proprie bidonville e dalle fabbriche dove si lavorano i prodotti destinati all’esportazione: il tutto in condizioni di estrema povertà,

Un’attenzione particolare è data ai bambini, intrappolati tra la mancanza di educazione e l’essere vittime di sfruttamento. Migliaia di bambini lasciano ogni anno l’isola per tentare la fortuna nella Repubblica Dominicana: molti arrivano illegalmente per finire uccisi o derubati. I più fortunati finiscono sulle strade mendicanti o vittime di abusi e sfruttamento sessuale.

ITUC Report_Giugno 2011

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti