fbpx

27Aprile2012 7 Maggio – Webinar gratuito della Focsiv

Condividi

Come si fa a diventare volontari internazionali e a collaborare con le ONG? E soprattutto, questo può diventare un percorso professionale e una scelta di vita? Sono alcuni degli interrogativi ai quali FOCSIV con la sua rivista Volontari per lo Sviluppo cercherà di dare risposte concrete nel corso del webinar gratuito “Voglio partire con le ong” organizzato in occasione dell’anniversario dei 40 anni della Federazione. Un incontro on line aperto gratuitamente a chiunque vuole avvicinarsi al mondo della cooperazione internazionale e non sa come farlo.

Forte di una esperienza quarantennale che conta oltre 20 mila volontari inviati all’estero, FOCSIV, che oggi riunisce 65 ong italiane di ispirazione cristiana, in occasione del suo compleanno “in un momento in cui la crisi economica svela sempre più una profonda crisi di valori, invita soprattutto i giovani a guardare al futuro e al mondo con occhi nuovi capaci di vedere il bene comune, per agire poi di conseguenza – dice il Presidente FOCSIV Gianfranco Cattai -. La modalità, il luogo, la durata del servizio possono essere diversi, ma l’ideale per gli organismi di volontariato cristiano federati nella FOCSIV è unico: solidarietà, giustizia, libertà, volontà di impegnarsi a fianco degli emarginati in azioni e interventi concreti per l’auto sviluppo dei popoli, desiderio di vivere una vita impegnata senza accettare passivamente le cose così come sono. Convinti che l’apporto dei volontari cristiani nella cooperazione possa fare la differenza affinché lo sviluppo sia realmente umano ed autentico, abbiamo deciso di cogliere l’occasione del 40°anche per riflettere ulteriormente sui nostri valori costitutivi alla luce dell’Enciclica sociale di Benedetto XI Caritas in Veritate, bussola preziosa per indirizzare il nostro operato”.

In particolare il webinar partendo dall’identikit del volontario internazionale svelerà le conoscenze e competenze maggiormente ricercate nell’ambito delle ONG, le motivazioni e le caratteristiche comportamentali necessarie per affrontare positivamente questo tipo di esperienza.

Inoltre sarà proposta ai partecipanti una mappa delle possibilità concrete di coinvolgimento nella cooperazione internazionale, attraverso la voce diretta di cooperanti, giovani in servizio civile nei paesi in via di sviluppo, volontari delle esperienze estive.

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti