fbpx

22Maggio2012 “Con la voce di Peppino” – La campagna in difesa dei beni confiscati alla mafia

Condividi

Nel ventennale delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, il Giornale Radio Sociale e il Forum del Terzo Settore lanciano la campagnaCon la voce di Peppino”, in difesa dei beni confiscati alle mafie.

La campagna, partita mercoledì 9 maggio – giorno dell’uccisione di Peppino Impastato – con le testimonianze dalla Campania, prevede un ciclo di quattro puntate, ciascuna di 20 minuti, ogni mercoledì nel mese di maggio, che daranno voce a coloro che provano ogni giorno, con coraggio, a restituire alla società civile ciò che la criminalità organizzata ha tolto alla comunità.

La puntata del 23 maggio che cade nel ventennale della strage di Capaci, sarà dedicata alla Sicilia.

In diretta dalle 15 su RadioArticolo1 Stefano Milani e Fabio Piccolino (redazione del GRS) intervisteranno Valentina Fiore, Direttore generale del Consorzio delle cooperative di Libera Terra (e vicepresidente della Cooperativa Placido Rizzotto) e Vito Lo Monaco, presidente del Centro Studi Pio La Torre che racconteranno le loro esperienze ‘dai beni confiscati’.

Con la voce di Peppino” è un’iniziativa editoriale del Giornale Radio Sociale, realizzata in collaborazione con RadioArticolo1 e con l’Agenzia Area. Le quattro puntate hanno una durata di 20 minuti ciascuna e raccolgono testimonianze dai territori. L’ultima puntata, del 30 maggio,  sarà dedicata alla Puglia.

Per ascoltare le puntate precedenti: http://www.giornaleradiosociale.it/extra

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti