fbpx

18Giugno2012 [esteri] Chiediamo il rilascio immediato di Issa Amro, pacifico attivista palestinese

Condividi

ARCS si unisce allo sconcerto generale per l’arresto avvenuto il 15 giugno di Issa Amro,  giovane leader civile palestinese di Hebron impegnato nella documentazione degli abusi dei diritti umani e nel coordinamento del lavoro dei volontari che accompagnano gli agricoltori e contribuiscono alla ricostruzione delle case e delle cisterne d’acqua rase al suolo. Issa è il fondatore dell’organizzazione Youth Against Settlements (Giovani contro gli insediamenti) che si occupa inoltre di organizzare le proteste di resistenza nonviolenta contro l’espansione delle colonie e la confisca delle terre.

Quando è stato arrestato alla frontiera israeliana, Issa era in viaggio verso l’Italia, su invito dell’Associazione per la Pace, per partecipare a numerosi incontri con rappresentanti delle istituzioni italiane e organizzazioni della società civile. La vicenda è l’ennesima prova dell’arbitrarietà con cui Israele compie i suoi arresti in Palestina

ARCS, insieme a decine di altre organizzazioni, ne chiede il rilascio immediato affinchè il giovane possa riprendere il suo viaggio verso l’Italia.

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti