fbpx

20Giugno2012 [terremoto] Concerto per l’Emilia: gli artisti emiliani si esibiscono in solidarietà con le popolazioni colpite dal terremoto.

Condividi

Arci Nazionale, Arci Emilia Romagna e Arci Bologna aderiscono e promuovono il ‘Concerto per l’Emilia’, il grande evento-spettacolo che si terrà a Bologna, allo stadio  Dall’Ara lunedì 25 giugno.

L’idea nasce da tanti artisti emiliani, desiderosi di dare un contributo concreto, oltre che un messaggio di speranza, ai loro concittadini colpiti dal terremoto. E’ stato soprattutto Beppe Carletti, leader dei Nomadi, a prendere in mano l’organizzazione dell’iniziativa, mettendo insieme  in poche ore un cast prestigioso.

Ad oggi hanno aderito Paolo Belli, Samuele Bersani, Luca Carboni, Caterina Caselli, Cesare Cremonini, il flautista Andrea Griminelli, Francesco Guccini, Luciano Ligabue, Andrea Mingardi, Modena City Ramblers con Cisco, Nek, Nomadi, Laura Pausini, Stadio e Zucchero.

Tutti parteciperanno a titolo gratuito, non solo gli artisti ma anche il personale tecnico, così come a titolo gratuito verranno fornite strutture e servizi.  L’intero incasso dei biglietti venduti sarà devoluto alla rinascita delle aree colpite dal sisma, attraverso un fondo gestito dalla Regione e di cui sarà garante il Presidente Vasco Errani, commissario straordinario alla ricostruzione e tra i promotori dell’evento.

E’ di queste ore la notizia che anche la Siae rinuncerà agli oneri che le sono dovuti per simili eventi e che anzi contribuirà al fondo con 50mila euro.

Intanto prosegue la vendita dei biglietti che in poco più di un giorno ha raggiunto già quota 28mila.

Un risultato straordinario, una prova di solidarietà che riempie tutti di speranza.

Il sito dell’evento è www.concertoperlemilia.com.

Il biglietto per accedere allo spettacolo costa 30 euro ed è acquistabile tramite il circuito Ticketone (www.ticketone.it ), il circuito Booking Show (www.bookingshow.it ), Charta Viva Ticket (www.vivaticket.it). Anche le ticket company citate hanno rinunciato a percepire ogni tipo di aggio, in sintonia con la filosofia generale del concerto.

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti