fbpx

15Gennaio2013 UNHCR: con l’arrivo dell’inverno, peggiorano le condizioni degli oltre 600mila rifugiati siriani

Condividi

Le rigide condizioni climatiche che hanno interessato la Siria ed i paesi circostanti nel corso dell’ultima settimana hanno causato nuove difficoltà per i rifugiati e le altre categorie di persone sfollate. Nonostante i preparativi messi in atto negli ultimi mesi in vista dell’arrivo dell’inverno, molti rifugiati alloggiati sia nei campi che altrove stanno affrontando condizioni particolarmente fredde ed umide. Allo stesso tempo, il numero di persone in fuga dalla Siria che si riversano nei paesi circostanti non ha registrato alcun calo. Le cifre ricevute ieri, giovedì 10 gennaio, dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) indicano in 612.134 il numero di persone registrate come rifugiati o che stanno ricevendo assistenza in quanto tali.

Leggi tutto l’articolo

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti