fbpx

19Giugno2013 Energie popolari: a Viterbo il Forum Nazionale Arci, 20-23 giugno

Condividi

Dal 20 al 23 giugno l’Arci organizza a Viterbo il suo primo Forum nazionale, un’occasione di incontro, di scambio di esperienze e di dibattito con i nostri operatori e i circoli di tutta Italia.

Partire dalle pratiche dunque per capire come un’associazione di promozione sociale quale è l’Arci possa svolgere un ruolo sempre più efficace in un periodo contrassegnato dalla più grave crisi economica, sociale e culturale del dopoguerra.

I temi su cui riteniamo utile concentrare la nostra riflessione sono tre: ‘democrazia, politica e partecipazione’, ‘crisi economica e risposta sociale’, ‘cittadinanza e diritti’, temi che saranno al centro di tavole rotonde con esperti, politici, esponenti del Governo.

Altri momenti di confronto saranno organizzati durante le tre giornate dai gruppi di lavoro tematici dell’associazione. Tra questi, un incontro di due giorni sui temi del protagonismo giovanile, una sessione di lavoro su ‘difesa del territorio, nuova società e nuova economia’, una su ‘crisi sociale e pratiche di mutuo aiuto’. E ancora, discuteremo di antimafia sociale, di infanzia e adolescenza, di associazionismo culturale e recupero degli spazi urbani, di nuovi modelli di organizzazione collettiva. Parleremo dei nostri progetti di solidarietà internazionale presentando, tra l’altro, la campagna I say Palestina e incontrando la società civile afgana.

Celebreremo il 20 la Giornata del Rifugiato, ma ricorderemo anche il nostro Presidente Tom Benetollo, scomparso il 20 giugno di nove anni fa. Il 21 lo dedicheremo invece alla Festa della Musica, che da anni l’Arci celebra in tutta Italia con concerti e iniziative. Ogni serata si concluderà con eventi culturali: musica, spettacoli teatrali, proiezioni video.

Cercheremo insomma di fornire un contributo positivo, attraverso gli strumenti che quotidianamente utilizziamo per costruire aggregazione, partecipazione e coesione sociale, allo smarrimento e al disagio così diffusi nella sinistra sociale e popolare di cui siamo parte.

Scarica il programma

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti