fbpx

08Settembre2015 Tornare in Terra: due giorni a Caserta con il Movimento Sem Terra

Condividi

di Maurizio Paolella

Il 14 e 15 settembre a Caserta si concluderà il percorso di Expo dei Popoli con una due giorni dedicata all’agricoltura sostenibile dal titolo Tornare in Terra. In particolare i giovani casertani incontreranno due esponenti del Movimento Sem Terra brasiliano per uno scambio e una condivisione di problematiche in ambito agricolo e possibili soluzioni comuni in contesti difficili, seppur molto diversi tra loro. Il casertano, territorio prevalentemente agricolo, storicamente ricco di eccellenze, soffre la mancanza di investimenti in ricerca e nuove tecniche innovative. Inoltre, da un lato la disaffezione da parte dei giovani alla cultura del lavoro agricolo e dall’altro la questione Terra dei Fuochi, che ha investito anche porzioni di territorio pulite e sicure come l’Ager Falernus, incentivano il fenomeno dell’abbandono della terra rischiando di relegare all’oblio le tradizioni secolari della “cultura contadina” locale. Dopo un momento di confronto e dibattito, si visiteranno aziende locali impegnate a interrompere questa spirale negativa attraverso l’innovazione, l’agricoltura biologica e a chilometro zero. Sarà un momento importante per cercare di costruire una rete transnazionale in cui esperienze diverse e lontane possano collaborare per trovare soluzioni comuni a problematiche globali.

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti