06Ottobre2022 Camerun: momenti di confronto sul progetto ELLE

Condividi

di Michela Gaffuri Riva, coordinatrice progetto Elle in Camerun

La scorsa settimana, si è tenuta un’importante riunione (Riunione di inquadramento del secondo anno del Progetto ELLE) presso gli uffici del partner locale CIPCRE, che insieme ad ARCS co-coordina il Progetto ELLE– Entreprenariat Local et Leadership féminin pour l’Egalité des chances in Camerun. La riunione, che si è svolta parte in presenza e in parte online, ha visto la partecipazione di tutti i partner locali di progetto, APCRE, AJVN, NIDD e CMO, incaricati di implementare le attività nelle tre regioni di attuazione del progetto, ossia l’ovest, l’est e l’Adamaoua.

L’obiettivo dell’incontro era quello di fare il punto sull’avanzamento delle attività. Nel dettaglio sono state trattate le tre tematiche chiave del progetto: accesso a iniziative imprenditoriali e culturali (asse 1), meccanismi endogeni per la promozione dei diritti economici e sociali (asse 2) e dialogo tra le autorità locali e nazionali e le OSC (asse 3).

Nel corso della riunione, ci sono stati diversi momenti di confronto tra i vari partner rispetto alle attività e sotto-attività legate a ciascuno di questi tre assi, da cui è emerso che nel corso dei primi mesi del secondo anno, sono già stati raggiunti alcuni importanti risultati. Ad esempio, gli incontri informativi sul nuovo Bando per Microprogetti hanno coinvolto e informato direttamente 578 persone (di cui 459 donne); a ciò si aggiungono 1903 persone (di cui 1090 donne), che in 24 villaggi sono state sensibilizzate rispetto agli stereotipi di genere negativi e 1166 persone toccate dalle attività di sensibilizzazione sui diritti della donna, condotte da donne leader formate nell’ambito del progetto. Stanno inoltre continuando, le attività di accompagnamento volto alla formalizzazione di gruppi di donne e giovani imprenditori, che grazie all’affiancamento degli esperti messi a disposizione dal progetto, sta producendo o ha già prodotto i documenti necessari alla propria legalizzazione e organizzato le prime assemblee generali costitutive.

Al termine della riunione, uno spazio è stato riservato per eventuali dubbi o domande. Il fine è quello di assicurarsi che tutti i partner coinvolti abbiano i mezzi e le competenze per portare avanti il loro lavoro sul campo. Il confronto è essenziale per la buona riuscita e il raggiungimento degli obiettivi di progetto.

Le attività sopracitate sono organizzate nell’ambito del Progetto ELLE (Entreprenariat Local et Leadership Féminin pour l’Égalité des Chances), co-finanziato dalla Delegazione dell’Unione Europea in Camerun.

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti