Territori palestinesi

27.Luglio.2014

Gaza. Polizia: “Netanyahu sapeva che Hamas non aveva rapito i coloni”

di Chiara Cruciati – Il Manifesto
Crolla il castello di carte di Benjamin Netanyahu. A soffiarci su è la sua stessa polizia. Due giorni fa il portavoce della polizia israeliana, Micky Rosenfeld, avrebbe rivelato alla BBC che la leadership di Hamas non è stata in alcun modo coinvolta nel rapimento e l’uccisione dei tre coloni, Naftali Fraenkel, Gilad Shaer e Eyal Yifrah,il 12 giugno scorso. Dietro l’azione, una cellula separata che ha agito da sola.

Leggi tutto
26.Luglio.2014

Se questo è un uomo

di Alessandra Magda
“Voi che vivete sicuri nelle vostre tiepide case”, quando 135 mila persone a Gaza hanno perso le loro. Molte sono state rase al suolo dai bombardamenti israeliani. Chi è sopravvissuto ha avuto la “fortuna” di ricevere il preavviso di un missile lanciato sul tetto, che qualche volta ha ammazzato, ogni tanto ha anche salvato.

Leggi tutto
24.Luglio.2014

Medici italiani e inglesi su Lancet: “Chi non denuncia l’aggressione di Israele è complice”

di Ranieri Salvadorini su Repubblica.it
“Siamo medici e scienziati che spendono la loro vita nella cura e nella tutela della salute e della vita umana. Tutti noi abbiamo lavorato a Gaza e da anni conosciamo la sua situazione e denunciamo ciò a cui stiamo assistendo nell’aggressione di Gaza da parte di Israele”. Inizia così la lettera di denuncia che medici italiani e inglesi, in contatto con i colleghi a Gaza, palestinesi e occidentali, hanno affidato alla prestigiosa rivista britannica Lancet.

Leggi tutto
24.Luglio.2014

GAZA, 24 luglio 2014 – 17° giorno Operazione “Protective edge”

L’attacco militare, concentrato nelle zone di confine del sud della striscia sono andate avanti per tutto il giorno di ieri fino a questa mattina. La maggior parte dei 50 raid aerei di questa notte, dalle 22 alle 6, sono stati riversati sulla zona Sud di Khan Younis e villaggi di confine.

Leggi tutto
24.Luglio.2014

Partito per Gaza il primo ordine di medicinali acquistati grazie alla raccolta fondi congiunta delle Ong italiane in palestina

La consegna del primo ordine di medicinali acquistati grazie alla raccolta fondi congiunta di tutte le ong italiane presenti in Palestina è in programma all’ospedale Shifa di Gaza City oggi e domani.

Leggi tutto
23.Luglio.2014

Gaza, 23 luglio 2014 – 16° giorno Operazione “Protective edge”

di Meri Calvelli
“Non e’ garantita la sicurezza per nessuno in tutta la Striscia di Gaza”, queste le parole dell’esercito Israeliano date ai Consolati dei paesi riguardo agli internazionali presenti nella striscia. Chiunque può’ essere target e colpito in ogni momento durante la propria mansione.

Leggi tutto
21.Luglio.2014

41 organizzazioni denunciano la crisi sanitaria in Palestina

Le continue operazioni militari stanno aggravando la crisi sanitaria a Gaza, con gli ospedali impreparati a soddisfare le esigenze critiche derivanti da una situazione di emergenza su vasta scala. Le organizzazioni firmatarie chiedono un cessate il fuoco immediato, sottolineando che tutte le parti devono rispettare il diritto internazionale umanitario e rispettare il loro obbligo di proteggere i civili dai pericoli

Leggi tutto
21.Luglio.2014

La “normalità” degli abusi sui minori

di Francesca La Bella su Nena News Agency
Dall’inizio dell’operazione “Barriera Protettiva” contro la Striscia di Gaza, ogni giorno abbiamo avuto notizia della morte di uno o più minori. In molti casi si tratta di bambini molto piccoli, colpiti dai bombardamenti o, da tre giorni a questa parte, dal fuoco delle truppe di terra israeliane.

Leggi tutto
19.Luglio.2014

GAZA. “La mia vita sotto le bombe

di Giovanni Vigna su NenaNews Agency
In questi giorni Muhammed Mahdi, nato a Gaza 23 anni fa, insegnante di inglese, vive con i suoi parenti in un appartamento di Gaza City più sicuro rispetto alla sua abitazione, dalla quale è dovuto scappare dopo la telefonata dei militari israeliani che hanno avvisato la sua famiglia dell’imminente bombardamento.

Leggi tutto
19.Luglio.2014

“Free Palestine”, oltre tremila persone in piazza a Napoli – Fotogalley

Articolo di Ada Palma su Il Desk
Almeno tremila persone si sono radunate a Largo Ponte di Tappia per manifestare la propria solidarietà al popolo palestinese, in questi giorni sotto il fuoco delle bombe israeliane che piovono su Gaza

Leggi tutto
paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti