fbpx

I racconti

  • Covid-19: dal Senegal all’Italia #restiamoumani

    Covid-19: dal Senegal all’Italia #restiamoumani

    di Giovanni Baccani, volontario Servizio Civile Universale - Scrivo adesso che il viaggio è finito. Adesso che la quarantena è iniziata guardo in retrospettiva le ultime due settimane. Le vedo come una porta aperta, che piano piano, giorno a giorno si chiude.
  • “Ci rimpatriano!”

    “Ci rimpatriano!”

    di Leonardo Sartori, volontario Servizio Civile Universale - Una crisi di questa portata deve lasciarci qualche riflessione: dal diritto alla salute, all’ambiente, alla necessità di ripensare l’economia internazionale, ai diritti dei lavoratori, e al senso di comunità.
  • L’incontro con il “Popolo in pieno sole”

    L’incontro con il “Popolo in pieno sole”

    di Giovanni Baccani - E così, seduto su una sedia sul tetto della nostra abitazione, guardo la seconda settimana di permanenza nel Sahel che se ne va
  • Senegal: si comincia subito a lavorare

    Senegal: si comincia subito a lavorare

    di Camilla Orizio, Volontaria Servizio Civile Universale - Durante un'ordinaria giornata di lavoro con l'équipe locale presso l'ufficio ARCS tra Linguère e il piccolo villaggio di Nguith si è svolto l’incontro con Madame Samb, la presidente dell'associazione "Maman Ndeye et ses enfants".
  • Italia chiama Libano: prime impressioni e influenze

    Italia chiama Libano: prime impressioni e influenze

    di Giulia Gerosa e Leonardo Sartori - Dopo le prime due settimane di servizio civile in loco, a Beirut, siamo entusiasti di condividere quanto finora vissuto e conosciuto qui.
  • Coltivo una speranza, indignandomi! …e impegnandomi

    Coltivo una speranza, indignandomi! …e impegnandomi

    di Camilla Orizio - Il Servizio civile rappresenta per me, una scelta politica, una possibilità per (ri)dipingere un nuovo orizzonte di solidarietà, di impegno, di cooperazione e pace, che renda possibile una reale mobilitazione.
  • Ho sentito di voler essere Francesca

    Ho sentito di voler essere Francesca

    di Giovanni Baccani - Ho sentito dentro di me la necessità di fare un’esperienza del genere. Di aiutare persone lontane da me con problemi “lontani” da me. Di poter entrare in contatto stretto e ravvicinato con popoli, culture e comunità a me estranei.
  • La Papessa e l’Imperatore

    La Papessa e l’Imperatore

    di Leonardo Sartori - Partire per il Libano racchiude in sé gli incroci e le strade che ho attraversato, le battaglie sociali e politiche in cui ho creduto e in cui credo. Partire nutre e rinvigorisce quell’euforia per i nuovi inizi e regala l’emozione di trapiantare le radici affamate, ma non troppo profonde, di una pianta che cresce.
  • Cercavo un progetto completo. Ho trovato ARCS

    Cercavo un progetto completo. Ho trovato ARCS

    di Giulia Gerosa - Il percorso che mi ha portato a scegliere il servizio civile non è stato lineare, ma piuttosto è stato frutto sia di spontaneità ed entusiasmo per il tipo di progetto che avevo individuato e il luogo dove si sarebbe svolto, sia di riflessioni più profonde in base a esperienze e studi intrapresi.