fbpx

08Ottobre2020 LAVORA CON NOI: Capo Progetto in Giordania (Amman)

Condividi

ARCS – Arci Culture Solidali sta selezionando un/a Capo Progetto in Giordania (Amman).

Inizio della missione: dicembre 2020/gennaio 2021.

Scadenza candidatura: 6 Novembre 2020

Posizione: Capo Progetto

Sede di lavoro: Amman con frequenti spostamenti in Giordania, Libano ed Egitto in diverse aree di ciascun paese (compatibilmente con l’evoluzione del COVID-19 in ciascuno dei 3)

Durata del contratto:  12 mesi

Termine candidature: 06/11/2020

Inizio della missione: dicembre 2020/ gennaio 2021

Il progetto
Il progetto intende fornire alle donne più vulnerabili, incluse le vittime di SGBV e le donne sole a capofamiglia, in Egitto, Libano e Giordania, gli strumenti per essere autonome dal punto di vista economico e sociale. Questo migliorando le loro abilità nell’avvio/potenziamento di attività generatrici di reddito (AGR) e consentendo loro di garantire il sostentamento delle loro famiglie in modo indipendente. Per fronteggiare l’emergenza dovuta alla pandemia COVID-19, il progetto vuole ora mettere in atto strategie di risposta in supporto alle AGR.

Compiti e funzioni

  1. Gestire il progetto in loco in coordinamento con i partners italiani e locali in funzione degli accordi siglati e delle procedure AICS previste;
  2. Agire in coordinamento con la Referente in Italia, la Responsabile amministrativa, e la Focal Point in Libano garantendo il corretto sviluppo del processo decisionale relativo al progetto;
  3. Redigere e supervisionare l’elaborazione dei documenti relativi alla realizzazione del progetto: pianificare le attività ed elaborare piani operativi periodici ed eventuali integrazioni ed aggiornamenti, formulare eventuali variazioni; redigere rapporti intermedi e finali secondo le scadenze previste; supervisionare l’elaborazione dei documenti di progetto e di responsabilità dei partners;
  4. Verificare e gestire le procedure amministrative e rendicontative del progetto secondo le procedure AICS, sviluppare piani finanziari per la gestione dei fondi necessari, e preparare le pianificazioni finanziarie per il progetto e per il funzionamento della sede estera;
  5. Monitorare e garantire la corretta implementazione del piano di comunicazione e della elaborazione dei materiali di visibilità e comunicazione;
  6. Sviluppare e gestire le relazioni esistenti con istituzioni, partners, donatori e stakeholders rilevanti nell’area geografica di interesse;
  7. Rappresentare ufficialmente ARCS di fronte ai soggetti nazionali e internazionali presenti nell’area geografica di interesse;
  8. Rappresentare ufficialmente ARCS nelle piattaforme e nelle reti di coordinamento delle organizzazioni della società civile nazionali e internazionali attive nell’area geografica di interesse;
  9. Contribuire all’elaborazione di una strategia di sviluppo Paese, anche tramite presentazione di nuove richieste di finanziamento e proposte progettuali, in coordinamento con la sede in Italia;

Requisiti richiesti

– Laurea in cooperazione internazionale, scienze politiche, scienze sociali o similari, o esperienze professionali a livello equivalente;

– Esperienza da tre a cinque anni in ruoli di coordinamento e gestione di progetti di cooperazione;

– Eccellente conoscenza delle questioni relative all’empowerment economico di genere, e degli attori internazionali che operano in questo settore e in quello dell’intervento a favore della popolazione rifugiata (UN Women, UNFPA, UNHCR, etc.);

– Esperienza nella pianificazione e gestione di budget e di piani operativi;

– Eccellente capacità di leadership, attitudine al lavoro di gruppo e ottime capacità di relazione con i partners, i beneficiari, i donatori, le istituzioni locali;

– Ottima conoscenza delle procedure di gestione e rendicontazione dei progetti cofinanziati da AICS e/o Unione Europea;

– Capacità di lavorare con una vasta gamma di stakeholders, comprese istituzioni, associazioni e imprenditoria locale;

– Ottima conoscenza della lingua inglese (parlata e scritta);

– Ottime competenze informatiche;

– Condivisione della mission e dei valori di ARCS, adesione al codice etico e alle linee guida delle policy di settore

Requisiti preferenziali

– Esperienza di lavoro in paesi del Medio Oriente;

– Esperienza pregressa in progetti di micro-credito, accesso al credito e gestione di micro-impresa;

– Conoscenza almeno di base della lingua francese e araba;

– Esperienza di gestione staff e volontari/e

Inviare il proprio CV e una lettera di motivazione a: biondo@arcsculturesolidali.orgpiccioni@arcsculturesolidali.org e  entro il 6 novembre 2020 indicando in oggetto “Candidatura Cooperante GLE_Nome Cognome”

I candidati preselezionati verranno invitati a sostenere un colloquio presso la sede di ARCS a Roma oppure via skype.

A causa dell’alto numero di candidature normalmente riscontrate, ci scusiamo di non potere fornire una risposta individuale a tutti/e.

paesi d'intervento

69

Paesi di intervento

progetti

2.200

Progetti

operatori locali

60.000

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti