14Dicembre2023 Ucraina – Capo progetto

Condividi

aperto

 ARCS – Arci Culture Solidali sta selezionando un/a Capo Progetto da inserire nella sua operatività in Ucraina.

Ruolo: Capo progetto espatriato/a

Luogo di lavoro: Kiev (Ucraina), con viaggi frequenti in altre zone del paese

Condizioni: co.co.co – contratto di collaborazione continuativa e coordinata

Durata: 15 mesi, con inizio febbraio 2024

Referente: Desk Italia

Scadenza presentazione candidature: 09/02/2024

Responsabilità e Attività principali

Il Capo Progetto, in stretto coordinamento con la sede in Italia, sarà incaricato delle attività seguenti:

  1. Gestire il progetto in coordinamento con i partner italiani e locali in funzione degli accordi siglati e delle procedure AICS previste;
  2. Redigere e supervisionare l’elaborazione dei documenti relativi alla realizzazione del progetto: pianificare le attività ed elaborare piani operativi periodici, formulare eventuali variazioni; redigere rapporti intermedi e finali secondo le scadenze previste;
  3. Selezionare, assumere, formare e supervisionare il personale locale, assicurando un ambiente di lavoro efficiente, positivo e partecipativo e una comunicazione efficace;
  4. Assicurare un monitoraggio costante del conseguimento degli obiettivi e dei risultati stabiliti e proporre eventuali modifiche concordandole con il coordinamento di sede e con i partner;
  5. Verificare e gestire le procedure amministrative e rendicontative del progetto secondo le procedure AICS, sviluppare piani finanziari per la gestione dei fondi necessari, e preparare le pianificazioni finanziarie per il progetto e per il funzionamento della sede estera;
  6. Redigere e negoziare accordi di partenariato e protocolli d’intesa; redigere e negoziare contratti con i fornitori;  raccogliere regolarmente le informazioni dai partner e supervisionare la conformità delle attività e delle spese con il documento di progetto approvato;
  7. Sviluppare e gestire le relazioni esistenti con istituzioni, partner, donatori e stakeholders rilevanti nell’area geografica di interesse;
  8. Monitorare le condizioni di sicurezza per lo svolgimento delle attività, assicurare l’applicazione del protocollo di sicurezza e del codice di condotta;
  9. Rappresentare ufficialmente ARCS di fronte ai soggetti nazionali, internazionali e istituzionali presenti nell’area e nelle reti di coordinamento, partecipare ai cluster e working group di settore inerenti al progetto. 

Requisiti richiesti:

  • Laurea magistrale in cooperazione internazionale, economia dello sviluppo, scienze politiche, scienze sociali, antropologia o similari;
  • Esperienza di almeno 3 anni in ruoli di coordinamento e gestione di progetti di cooperazione internazionale ed emergenza umanitaria;
  • Esperienza pregressa sul campo all’estero con organizzazioni umanitarie;
  • Esperienza nella pianificazione e gestione di budget e di piani operativi;
  • Eccellente capacità di leadership, attitudine al lavoro di gruppo, coordinamento e organizzazione;
  • Capacità di lavorare con una vasta gamma di stakeholders in contesti multiculturali, comprese istituzioni e associazioni locali;
  • Capacità di pianificazione e analisi di contesto in situazioni di emergenza;
  • Conoscenza delle procedure di gestione e rendicontazione di AICS;
  • Ottima conoscenza della lingua italiana e inglese (parlata e scritta);
  • Ottime conoscenza del pacchetto Office (Word, Excel ecc);
  • Patente di guida tipo B;
  • Conoscenza del Project Cycle Management (PCM), dei principali strumenti MEAL (Monitoring, Evaluation, Appraisal and Learning), dei principi dell’aiuto umanitario e degli standard di accountability;
  • Condivisione della mission e dei valori di ARCS, adesione al codice etico e alle linee guida delle policy di settore.

 

Requisiti preferenziali:

  • Esperienza di lavoro in Ucraina nel settore umanitario;
  • Master e/o corsi di specializzazione in emergenza umanitaria, project management, sicurezza o simili
  • Esperienza pregressa nell’esecuzione di progetti di educazione e/o protezione;
  • Conoscenza della lingua ucraina e/o russa;

Come applicare

Inviare il proprio CV, con indicazione di almeno due referenze, e una lettera di motivazione a: hr@arcsculturesolidali.org e in copia a biondo@arcsculturesolidali.org entro il 09 Febbraio 2024 indicando in oggetto “Candidatura Capo Progetto Ucraina_Nome Cognome”

I/le candidati/e preselezionati/e verranno invitati/e a sostenere un colloquio presso la sede di ARCS a Roma oppure via Skype.

Solo i/le candidati/e selezionati/e saranno contattati/e per un colloquio, ci scusiamo in anticipo di non potere fornire una risposta individuale a tutti/e. ARCS si riserva di chiudere le selezioni anticipatamente, non appena trovato/a un/a candidato/a idoneo/a alla posizione.

La posizione è aperta a tutti i tipi di candidatura, senza alcuna discriminazione di nazionalità, religione, sesso, età, affiliazione politica o altro. Tutti i dipendenti di ARCS sono tenuti ad aderire ai più alti standard di integrità e condotta professionale e a sostenere i valori di ARCS. ARCS ha una politica di tolleranza zero nei confronti di comportamenti incompatibili con il suo lavoro e i suoi obiettivi, tra cui lo sfruttamento e l’abuso sessuale, le molestie sessuali, l’abuso di autorità e la discriminazione. Tutti i candidati selezionati saranno sottoposti a un rigoroso controllo delle referenze e del background.

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti