fbpx

01Giugno2019 Giovani solidali per comunità resilienti

Condividi

aperto
icon
Italia Libano Senegal
icon
Educazione e cittadinanza attiva, Pace e diritti, Volontariato,
icon
12 mesi
icon

Il progetto si inserisce nell’ambito delle attività che ARCS porta avanti in Italia e all’estero, nei settori del volontariato, della promozione della cittadinanza attiva, del dialogo interculturale e della cooperazione internazionale. Gli operatori volontari, in Libano e Senegal, sono inseriti in un percorso di sviluppo e supporto alle comunità formali e informali, divenendo promotori, attori e narratori del loro vissuto come cittadini globali.

Beneficiari

Partner

Arci Servizio Civile Roma, Garante dei diritti dei detenuti della Regione Toscana, GDM Foto di Di Meo Giulio, RESEDA Società Cooperativa Sociale Integrata Onlus,

Finanziamenti

Presidenza del consiglio dei Ministri - Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale,

Obiettivo generale del progetto è la promozione del processo di partecipazione attiva e il rafforzamento della resilienza tanto dei giovani operatori volontari di SCU che delle comunità locali, attraverso attività di empowerment economico in un’ottica di sostenibilità culturale e ambientale, servizi formativo – educativi e di supporto psico-sociale. Nello specifico, gli operatori volontari sono inseriti in un percorso di sviluppo e supporto alle comunità formali (quelle rurali senegalesi) e informali (costituite dalla popolazione carceraria libanese): entrambe le iniziative nei Paesi coinvolti, infatti, intervengono nelle comunità e mirano a rafforzare la resilienza, lo sviluppo partecipativo e il partenariato tra diversi attori presenti sullo stesso territorio geografico, Senegal, Italia e Libano, e/o metafisico, come quello del carcere. Gli operatori volontari saranno promotori e attori dello scambio diventando, sia all’interno dei Paesi che in Italia, testimoni e quindi narratori di una restituzione positiva del loro vissuto come cittadini globali.

paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti