Belgio

29.Ottobre.2020

Fabus II – professionalisation of the managers and educational personnel of the social and socio-cultural centres

Fabus II nasce per rafforzare e migliorare le capacità professionali dei lavoratori della “Federazione dei centri sociali e socioculturali della Francia”. Dignità umana, solidarietà e democrazia sono i suoi valori fondanti. L’approccio transnazionale non formale del progetto si traduce in un confronto tra opinioni e pratiche europee diverse e in uno scambio con i professionisti della formazione e delle strutture preposte all’accoglienza, tali da permettere a ciascun membro dei 4 gruppi di lavoro previsti di accrescere il proprio livello di professionalizzazione. Nell’ambito del progetto, ARCS ha coordinato le attività in Italia.

Leggi tutto
27.Ottobre.2020

C’est possible UE – Together we can do it!

C’est possibile mira a riunire e aprire uno spazio di riflessione tra i diversi attori dell’educazione degli adulti per riflettere sulle forme di impegno e coinvolgimento degli adulti, per promuovere e incoraggiare il desiderio di partecipazione e azione dei cittadini e per creare condizioni favorevoli allo sviluppo di iniziative che contribuiscano all’interesse generale, alla coesione sociale e alla costruzione collettiva di una società più giusta, solidale, responsabile e sostenibile.

Leggi tutto
27.Ottobre.2020

CETAL – Compétences Emancipatrices pour la Transition Alimentaire

Il progetto CETAL intende occuparsi di aiuto alimentare e del suo ruolo nei processi di cambiamento, emancipazione e inclusione sociale in quattro contesti europei: Italia, Francia, Belgio, Bulgaria. Quattro organizzazioni partner coinvolgeranno gli attori che ruotano intorno al tema dell’aiuto alimentare (volontari, operatori, destinatari degli aiuti) in una ricerca-azione internazionale che indaga il tema dell’accesso al cibo e del suo ruolo in ambito sociale.

Leggi tutto
paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti