fbpx

afgana

12.Dicembre.2013

Afghanistan: aspettando il 2014 Presentazione della ricerca sul campo

Lunedì 16 dicembre alle ore 10, alla sala Onofri del Ministero degli Affari Esteri, a Roma, è stata presentata la ricerca “Aspettando il 2014: la società civile afghana su pace, giustizia e riconciliazione”. Leggi la sintesi.

Leggi tutto
19.Giugno.2013

Il nostro impegno in Afghanistan

Uscire dalla logica dello scontro è possibile, così come è possibile ragionare sul futuro del paese, scommettendo su una possibilità di pace. Una pace che non sia solo accordo politico tra i vertici di un governo nazionale delegittimato dalla corruzione, e quelli di una guerriglia altrettanto poco popolare.

Leggi tutto
19.Giugno.2013

Esponenti della società civile afgana in Italia

Una delegazione di rappresentanti di diverse reti della società civile afgana è a Roma fino al 22 giugno per un tour di incontri con le istituzioni e la società civile italiane. Incontrerà Parlamentari italiani impegnati sui temi della cooperazioen internazionale e della pace

Leggi tutto
05.Giugno.2013

Incontro fra società civile afgana e italiana

Si apre il 6 giugno all’università di Herat il primo seminario internazionale di studi sulla società civile afgana, organizzato dalla rete Afgana (www.afgana.org) e dal consorzio di Ong, con capofila Arcs, nel quadro del progetto finanziato dalla DGCS MAE “Afghanistan: attività di formazione e di sostegno alla società civile afgana nel processo di ricostruzione e riconciliazione nazionale (AID 9572)”

Leggi tutto
17.Dicembre.2012

Non dimenticate gli impegni presi

Afgana, Rete della società civile italiana, alla vigilia del dibattito e del voto sul Decreto Missioni, intende ricordare ai parlamentari gli impegni presi dal governo italiano in materia di investimento civile e di cooperazione allo sviluppo in Afghanistan e chiede loro una verifica su quanto sarà effettivamente allocato.

Leggi tutto
17.Luglio.2012

[afgana] Perché le bombe in Afghanistan non fan rumore a Roma?

Afgana sulle notizie e le conferme da Farah: “Cessare immediatamente…

Leggi tutto
paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti