fbpx

daesh

19.Ottobre.2016

Mosul, torturato chi fugge dal Daesh. La denuncia di Amnesty

(da left.it) – Una volta consegnatisi nelle mani dei militari, molti di loro sono stati torturati, uccisi e fatti sparire; uomini, donne e bambini

Leggi tutto
13.Settembre.2016

Diario dall’assedio. La guerra all’Isis e il declino di Erbil (video)

(da left.it) –
Prosegue il nostro viaggio nel Kurdistan iracheno a pochi chilometri dai confini del Califfato. Come è cambiata la città sede del parlamento regionale curdo a causa della guerra con Daesh?

Leggi tutto
30.Marzo.2016

Dopo Bruxelles, quanto è grande e come funziona la rete dell’Isis in Europa? – @LeftAvvenimenti

da left.it

Gli attacchi di Bruxelles, la strage allo stadio in Iraq e altre passate o a venire ci indicano come Daesh sia divenuta una presenza diffusa e diversificata nelle vite di molti Paesi. Ma in Europa quanto è grande la rete di Daesh? Come funziona e quanto è comandata dal centro?

Leggi tutto
18.Marzo.2016

I tunisini cantano a squarciagola il loro inno nazionale contro il califfato – @repubblicait

da repubblica.it

Nel giorno di un tentativo di penetrazione dalla Libia di un centinaio di miliziani di daesh. Una risposta spontanea, un sussulto patriottico e democratico della popolazione di Ben Guardene, città di 80 mila abitanti a una trentina di chlometri in linea d’aria dal confine libico

Leggi tutto
26.Novembre.2015

Cosa stabilisce la risoluzione del Consiglio di sicurezza ONU sulla lotta all’ISIS – @nenanewsagency

da nena-news.it
La risoluzione 2249 non contiene autorizzazioni all’uso della forza in Iraq e in Siria ma invita gli Stati ad adottare ogni misura necessaria: un mezzo per conferire legittimità alle azioni militari sul territorio siriano intraprese da Stati che sono anche membri permanenti del Consiglio – See more at: http://nena-news.it/cosa-stabilisce-la-risoluzione-del-consiglio-di-sicurezza-onu-sulla-lotta-allisis/#sthash.Kv63PJyA.dpuf

Leggi tutto
26.Novembre.2015

Non cederemo!

Appello unitario
Coloro che, in nome del Daesh, hanno fatto subire a Parigi e a Saint-Denis un momento di assoluta inumanità non ci faranno cedere. Niente può giustificare questi assassini, qui o altrove.

Leggi tutto
23.Novembre.2015

Le stragi di Daesh a Beirut negli occhi del piccolo Haidar. Che ha perso tutto – @nenanewsagency

di nena-news.it
I suoi giovani genitori sono stati dilaniati dalle esplosioni, come tanti francesi a Parigi sono stati fatti a pezzi dalle bombe umane e abbattuti da raffiche di mitra. Eppure l’Europa sembra guardare con indifferenza alle vittime arabe delle stragi di Daesh.

Leggi tutto
paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti