fbpx

euromed

23.Febbraio.2017

Il naufragio del diritto d’asilo: pressioni intollerabili sulla Tunisia

(comunicato stampa di EuroMed Rights) – Le autorità tunisine sono oggetto di pressioni intollerabili da parte dell’Italia e della Germania. Nell’arco di una settimana hanno dovuto rispedire al mittente le proposte avanzate, prima dai responsabili tedeschi e poi da quelli italiani, in merito al rinvio verso la Tunisia di migranti e rifugiati.

Leggi tutto
18.Aprile.2016

Lettera della Rete EuroMed Rights

Sul negoziato per il Trattato di Libero Scambio Completo e Approfondito (ALECA) e sulla attuazione del Partnenariato per la Mobilità (PPM)

Leggi tutto
26.Gennaio.2016

Respingimento di migranti e rifugiati in Danimarca: non fate passare la legge L-87!

Questo il comunicato stampa della Rete Euromed Rights, dell’Associazione Europea per i diritti umani e della Federazione Internazionale dei Diritti Umani sulla discussa legge danese che prevede la confisca dei beni ai richiedenti asilo.

Leggi tutto
20.Febbraio.2013

Marocco: fine ai processi iniqui dei tribunali militari

La Rete Euromed per i Diritti Umani condanna la gestione del processo di 24 militanti saharawi davanti al tribunale militare di Rabat.

Leggi tutto
12.Febbraio.2013

Eliminare il dissenso nell’Egitto post-Mubarak: la società civile di fronte a nuove leggi repressive

Comunicato congiunto RETE EUROMED PER I DIRITTI UMANI, FEDERAZIONE INTERNAZIONALE LEGHE DIRITTI UMANI, OMCT-NETWORK ANTI TORTURA

Leggi tutto
25.Gennaio.2013

Egitto: due anni dopo la rivoluzione, la protezione dei diritti fondamentali dei cittadini continua a non esistere

In occasione del secondo anniversario della Rivoluzione del 25 gennaio, le organizzazioni dell’Euro-Mediterranean Human Rights Network esprimono la loro seria preoccupazione per la situazione dei diritti umani, della democrazia e della legalità in Egitto.

Leggi tutto
17.Dicembre.2012

La dichiarazione costituzionale e la spirale di violenza in Egitto porta il paese lontano dalla strada della democrazia

La Rete Euromed per i diritti umani è profondamente preoccupata per le violenze fra sostenitori e oppositori del Presidente Morsi.

Leggi tutto
10.Dicembre.2012

Dopo il cessate il fuoco fra gruppi armati israeliani e palestinesi, l’Europa prenda misure forti per evitare future violenze

La Rete Mediterranea per i Diritti Umani (EMHRN) accoglie favorevolmente l’accordo per il cessate il fuoco raggiunto fra Israele e Palestina il 21 novembre 2012 e sollecita tutte le parti in causa a rispettarlo. L’EMHRN è preoccupata per l’alto numero di vittime civili e per la distruzione delle proprietà civili durante le ostilità e condanna le presunte violazioni della legge internazionale.

Leggi tutto
24.Settembre.2012

Osman Isci e’ già da quasi tre mesi in prigione: e’ tempo che la Unione Europea metta in pratica la sua strategia per i diritti umani in Turchia.

Le organizzazioni esprimono la loro profonda preoccupazione riguardo la detenzione del difensore dei diritti umani Osman Isci nella prigione di alta sicurezza di Sincan, così come di altri 27 altri sindacalisti, detenzione che prosegue dalla fine di giugno 2012.

Leggi tutto
30.Luglio.2012

Israele: si aggrava la situazione dei palestinesi residenti nell’Area C

Lettera di Silvia Stilli, in qualità di portavoce della Piattaforma Ong…

Leggi tutto
paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti