sicurezza

24.Ottobre.2017

EGITTO. Decine di poliziotti morti nel deserto egiziano

(da nena-news.it) – L’attacco di venerdì nell’oasi di Bahriya, rivendicato dal gruppo jihadista Hasm, ha causato la morte di 52 agenti (solo 18 per il ministero degli interni). Il presidente al-Sisi promette: “Il loro sacrificio non sarà vano” e il parlamento estende di altri tre mesi lo stato di emergenza

Leggi tutto
06.Aprile.2017

Siria, raccolto solo il 9% degli aiuti: programmi a rischio

(da vita.it) – Il Piano Regionale per i Rifugiati e la Resilienza (3RP) per il 2017 necessita di 4,63 miliardi di dollari per garantire assistenza a 5 milioni di rifugiati e a 4,4 milioni di persone nelle comunità di accoglienza: è stato raccolto solo il 9%. L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati lancia l’allarme alla Conferenza di Bruxelles: programmi a rischio da giugno

Leggi tutto
21.Marzo.2017

Scuole in zone di guerra trasformate in caserme, carceri o luoghi di tortura

(da repubblica.it) – Il rapporto di Human Rights Watch. Indagini in Afghanistan, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Centrafricana, India, Iraq, Pakistan, Palestina, Filippine, Somalia, Sud Sudan, Siria, Thailandia, Ucraina, e Yemen.

Leggi tutto
14.Marzo.2017

Etiopia, dove si vive e si muore in una discarica

(da vita.it) – Nella discarica di Addis Abeba una immensa frana di rifiuti ha travolto e soffocato 65 persone, fra cui molte donne e bambini. Lavoravano e vivevano nella discarica, per pochi centesimi. L’alternativa? I progetti che puntano sul recupero e il riciclaggio dei rifiuti, ma in sicurezza

Leggi tutto
05.Ottobre.2016

VITA e Agribusiness TV a favore dei giovani imprenditori agricoli africani

(da vita.it) –
Prosegue l’espansione del network massmediatico di VITA in Africa. Il nostro gruppo editoriale e Agribusiness TV, una web TV lanciata pochi mesi fa in Burkina Faso, firmano un partenariato per promuovere il talento di giovani imprenditori agricoli africani.

Leggi tutto
24.Maggio.2016

World Humanitarian Summit, Msf si ritira

da vita.it
«Non abbiamo più alcuna speranza che il vertice affronterà i punti deboli dell’azione umanitaria e della risposta alle emergenze, in particolare nelle aree di conflitto o in casi di epidemie», fanno sapere dalla ong

Leggi tutto
04.Maggio.2016

Greenpeace svela i testi del TTIP. Dalla campagna del no: «Non c’è nessuna trasparenza»

di Lorenzo Maria Alvaro su vita.it
Oltre i due terzi del testo negoziale del TTIP, ben 248 pagine, sono state desecretate e rese pubbliche da Greenpeace. Sono la sostanza della trattativa tra Stati Uniti e Unione Europea al punto in cui si è arrivati durante l’ultimo round negoziale, svoltosi a New York a fine aprile.

Leggi tutto
02.Maggio.2016

Migration compact. Caro Matteo, giusta la direzione ma ci vuole coerenza

di Francesco Petrelli (Concord Italia) e Andrea Stocchiero (Gruppo Immigrazione) su vita.it
In una lettera inviata al Presidente del Consiglio, la piattaforma delle ONG italiane Concord Italia commenta il migration compact valutando positivamente la centralità della dimensione esterna e strutturale nella gestione dei fenomeni migratori che toccano l’UE. Diritti umani e democrazia, violati nell’accordo UE-Turchia, vanno rispettati.

Leggi tutto
29.Aprile.2016

TTIP, un accordo che porta al disastro l’agricoltura europea

di Redazione su vita.it
A dirlo è il rapporto “Contadini europei in svendita – I rischi del Ttip per l’agricoltura europea” redatto da Friends of the Earth Europe in collaborazione, per l’edizione italiana, dell’associazione Fairwatch

Leggi tutto
18.Marzo.2016

Rifugiati, le ong scrivono ai leader della Ue – @VITAnonprofit

da vita.it

Oxfam e 18 organizzazioni umanitarie, in una lettera denunciano l’aggravarsi dell’emergenza umanitaria in Europa. In occasione del Summit europeo sull’immigrazione definiscono inaccettabile il “mercato di esseri umani” aperto con la Turchia e chiedono misure per garantire la sicurezza dei migranti

Leggi tutto
paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti