WSF2015

03.Aprile.2015

Cosa portiamo a casa da Tunisi

di Federica D’Amico, referente Nord Africa
Sotto una pioggia battente si è tenuta la scorsa settimana l’edizione 2015 del Social forum: Tunisi, per la seconda vota, ne è stata testimone.

Leggi tutto
01.Aprile.2015

Greek wind blowing

Pubblichiamo il report dell’assemblea convergenza per il sostegno alla Grecia. (Testo in inglese)

Leggi tutto
26.Marzo.2015

Da Tunisi: giovani, società civile e mediterraneo

Un contributo dal seminario sulla società civile algerina organizzato dal Rassemblement Actions Jeunesse (RAJ), un’organizzazione algerina che ha l’obiettivo di promuovere la partecipazione dei giovani, rafforzandone e mettendone in rete le iniziative.

Leggi tutto
26.Marzo.2015

La delegazione di ARCS al Forum Sociale di Tunisi

Siamo a Tunisi, per la seconda volta il World Social Forum si tiene in questa città, dove le forze democratiche continuano a battersi per la libertà di espressione e lo sviluppo di un sistema politico in grado di proteggere i diritti sociali ed economici della popolazione.

Leggi tutto
25.Marzo.2015

Non cediamo il passo al terrore: dal 24 al 28 marzo a Tunisi il Forum Sociale Mondiale 2015

Tutte le delegazioni internazionali hanno confermato la loro presenza, da tutto il mondo, dalla Cina agli Stati Uniti al Brasile e l’India. Tutte le attività sono confermate – seminari, convegni, eventi culturali. Settantamila persone pronte a dare vita a un’altra edizione del Forum Sociale Mondiale, che si terrà a Tunisi dal 24 al 28 marzo.

Leggi tutto
19.Marzo.2015

Dopo l’attentato il WSF, a maggior ragione, si farà

Dopo l’attacco terroristico di Tunisi al Museo Bardo, vicino al Parlamento, il comitato organizzatore del World Social Forum 2015 conferma che il Forum e tutte le sue attività si svolgeranno come previsto.

Leggi tutto
18.Marzo.2015

La risposta più efficace a chi vuole col terrore fermare la transizione democratica in Tunisia è partecipare in massa al Forum Sociale Mondiale

Comunicato stampa Arci
Il nostro cordoglio va alle famiglie di tutte le vittime, la nostra solidarietà alle istituzioni democratiche tunisine e soprattutto alla società civile di quel paese, impegnata a consolidare e difendere la transizione democratica.

Leggi tutto
paesi d'intervento

11

Paesi di intervento

progetti

250

Progetti

operatori locali

500

Operatori locali

Iscriviti alla newsletter

Come usiamo i fondi

8%Alla struttura

92%Ai Progetti